rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Animali

Tutto sul gatto siamese: carattere e temperamento del felino più elegante

Il gatto siamese è una delle razze più eleganti. Scopriamo tutte le caratteristiche e come prendersene cura

Elegante e sinuoso, il gatto siamese è una delle razze più belle e caratteristiche. Questi felini, infatti, si distinguono per avere occhi chiarissimi e il manto di due differenti tonalità, più chiara sul corpo e più scura lungo la coda e le estremità.

La storia del gatto siamese ci porta lontano, verso terre orientali perché è proprio da lì, che intorno al 1800, giunse in Europa.

Origine e storia del gatto siamese

La storia del gatto siamese affonda le sue radici in Thailandia, perché è proprio lì che questa razza comparve per la prima volta come discendente del gatto thai.

Successivamente, intorno al 1880 arrivò in Europa dopo che il re thailandese regalò due coppie di siamesi al console inglese.

Da qui, questo pet iniziò a essere apprezzato per il suo aspetto sinuoso ed elegante soprattutto dalla classe nobiliare.

Caratteristiche fisiche del gatto siamese

Il gatto siamese presenta caratteristiche fisiche molto particolari, che lo distinguono da altri felini.

Ha un corpo snello e allungato, con zampe anteriori più corte rispetto a quelle posteriori e orecchie a forma triangolare.

Il manto è bicolore, color avorio con sfumature color cioccolato sulle estremità, ossia zampe, coda, orecchie e muso.

Gatto persiano: carattere e curiosità di un felino regale e affettuoso

Carattere del gatto siamese

Il gatto siamese adora la compagnia e ama vivere in famiglia, soprattutto con bambini con i quali riesce a instaurare un’ottima relazione.

Non ama, quindi, la solitudine e per tale ragione prima di adottarne uno è bene pensare al proprio stile di vita e ai propri impegni lavorativi.

La sua voglia di interazione lo porta a essere estremamente curioso anche nei confronti di sconosciuti, verso i quali non si mostra spaventato ma cerca costantemente un’interazione.

Si tratta di un pet molto attivo e intelligente, che ama giocare, saltare e anche miagolare; per cui se siete alla ricerca di un gatto silenzioso il siamese non fa per voi.

Le 3 razze di gatti più costose al mondo

Cura e salute del gatto siamese

La cura di questo gatto è fondamentale, soprattutto per quanto riguarda il suo manto che va periodicamente spazzolato. Anche le orecchie vanno controllate spesso, poiché è una razza soggetta a otite.

Il siamese è un felino abbastanza cagionevole e tra le patologie più frequenti segnaliamo:

  • stenosi aortica, un difetto congenito del cuore
  • l’amiloidosi che va a interessare il fegato
  • l’asma bronchiale
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto sul gatto siamese: carattere e temperamento del felino più elegante

LeccoToday è in caricamento