menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valanga a Pasturo: fronte di cinquecento metri, nessuna persona coinvolta ma occhio al bollettino

Ad avvisare il Soccorso Alpino è stato il gestore del rifugio "Antonietta"

Una valanga con un fronte molto esteso, di circa cinquecento metri di larghezza, ha interessato, sabato 23 gennaio, la zona di Comolli, a 1850 metri di quota, nel comune di Pasturo, sulla Grigna Settentrionale. Il distacco è stato determinato dalle nevicate abbondanti e dai forti accumuli da vento dei giorni scorsi e fortunatamente non ha travolto persone.

Attenti ai "replay"

Ad avvisare è stato il gestore del rifugio "Antonietta" posto nella zona del Pialeral. Sul posto, per un sopralluogo, si sono portate le squadre della Stazione di Valsassina Valvarrone della XIX Delegazione Lariana del Cnsas. La valanga ha lambito la traccia della salita invernale al Grignone. Massima attenzione al bollettino nivometeorologico di Arpa Lombardia, che indica il grado di pericolo di valanghe forte (4) su Orobie, Retiche e Adamello, marcato (3) sulle Prealpi. 

Cnsas soccorso alpino 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento