rotate-mobile
Attualità

Festa della Liberazione: così il Lecchese celebra il 25 aprile

L'importante ricorrenza sarà omaggiata con numerose iniziative a Lecco e nel territorio. Il programma

Il 25 aprile, giorno della Liberazione dell'Italia dal nazifascismo, è una data che riveste un profondo significato storico e simbolico per l'intera Nazione, un'occasione per celebrare i valori della libertà e della democrazia e rendere omaggio ai partigiani e a tutti coloro che si sono opposti al regime totalitario, sacrificando la propria vita per il bene della nazione.

La Città di Lecco, Medaglia d'argento al valor militare, celebra questa ricorrenza con una cerimonia pubblica e il tradizionale corteo per rinnovare insieme la memoria della riconquista della libertà e del riscatto del nostro Paese grazie al valore e alla determinazione degli eroi della Resistenza. Di seguito il programma nel capoluogo e in alcuni comuni del territorio.

Il 25 aprile a Lecco

La cerimonia a Lecco è organizzata dal Comune e dalla Provincia di Lecco, con la partecipazione dell'Anpi provinciale di Lecco, del Coro Grigna dell'Ana di Lecco e il corpo musicale Alessandro Manzoni.

- Ore 9.30​ Santa Messa al Santuario di Nostra Signora della Vittoria celebrata dal vicario episcopale Don Gianni Cesena. Canti del Coro Grigna dell'Ana di Lecco, direzione R. Invernizzi.​

- Ore 10.30​ Partenza del corteo da Piazza Manzoni. Passaggio per viale Costituzione, piazza Mazzini, ​piazza Garibaldi, via Cavour, via Volta.
Arrivo al monumento ai Caduti della Lotta di Liberazione in largo Montenero e deposizione delle corone d'alloro.​

- Ore 11.30 Cerimonia istituzionale nel cortile del palazzo comunale con interventi delle autorità e del presidente dell'Associazione nazionale Partigiani d'Italia sezione di Lecco. Accompagnamento del corpo musicale 'Alessandro Manzoni Città di Lecco', direzione D. Spreafico.

Il Comune di Lecco invita la cittadinanza a partecipare per rendere omaggio alla memoria dei caduti e per rinnovare l'impegno a difendere e promuovere i principi di libertà e giustizia.

Merate

- Ore 10.30 Santa Messa in Chiesa Parrocchiale 'S. Ambrogio'

Seguirà Corteo, accompagnato dalla Banda Sociale Meratese, che sosterà all'ingresso di Villa Subaglio per ricordare gli 80 anni dalla morte del Capitano Gino Prinetti. 

Proseguimento verso il Giardino della Memoria per l'alzabandiera.

Spostamento nella vicina Piazza degli Eroi antistante il Municipio.

Intervento del sindaco.

Calolziocorte

- ore 8.20 Ritrovo dei partecipanti presso la chiesa Arcipresbiterale.

- ore 8.30 Santa Messa presso la Chiesa Arcipresbiterale.

- ore 9.30 Corteo da Piazza Arcipresbiterale, Via XXIV Maggio, Via Martiri della Libertà, Via Vittorio Veneto, piazza interna Municipio con deposizione corona di alloro.

- ore 10.15 Proseguimento corteo attraverso Piazza V. Veneto, Largo Garibaldi, Via Marconi, Parco Ana con Alzabandiera, Corso Dante, Monumento ai Caduti con deposizione corona di alloro. Discorsi commemorativi a cura del rappresentante dell'Anpi e interventi istituzionali.

Interverranno il Corpo Musicale 'G. Verdi' di Calolziocorte e il coro Ana dell'Adda.

Varenna

- Ore 9.40 Ritrovo alla Montagnetta di Fiumelatte.

- Ore 9.45: Lettura dei nomi dei partigiani uccisi alla Montagnetta l'8 gennaio 1945 e ricordo di tutti i Caduti.

- Suono del silenzio e deposizione della corona di alloro da parte del sindaco. A seguire preghiera a suffragio dei Caduti.

Bellano 

- Mercoledì 24 aprile ore 21 proiezione del film L'ultima volta che siamo stati bambini, esordio registico di Claudio Bisio che racconta il viaggio di tre bambini nell'Italia lacerata dalla guerra.

Giovedì 25 aprile 

- Ore 9.45 Deposizione corona alla lapide ricordo partigiani caduti a Fiumelatte.

- Ore 10.10 Ritrovo davanti al Municipio e corteo verso San Giorgio.

- Ore 10.30 Santa messa. A seguire corteo al Parco delle Rimembranze: alzabandiera, deposizione corona, commemorazione ufficiale. A seguire corteo alla chiesa sacrario di San Rocco, omaggio ai Caduti.

- Ore 12.45 Trasferimento a San Grato ai Monti. Alzabandiera e deposizione corona, pranzo comunitario a cura della Pro Vendrogno.

- Ore 14.30 Presentazione guida Itinerari nella Memoria, visite guidate alla Mostra sulla Resistenza in Muggiasca.

A seguire passeggiata sui luoghi della Memoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Liberazione: così il Lecchese celebra il 25 aprile

LeccoToday è in caricamento