Oggi, 38 anni fa, se ne andava Carlo Mauri, gigante dell'alpinismo lecchese

Tra i fondatori del Gruppo Ragni della Grignetta, ha lasciato un segno indelebile nell'universo della montagna e della città. Brivio: «Aveva la montagna nel cuore»

Carlo Mauri sulla cima del Gasherbrum IV

Oggi, domenica 31 maggio, ricorrono 38 anni dalla scomparsa di Carlo Mauri, un grande dell'alpinismo lecchese, che ha lasciato un segno indelebile nell'universo della montagna e della città.

Tra i fondatori del Gruppo Ragni della Grignetta, il suo ricordo resta vivo, scolpito dalle sue imprese, nelle immagini dei suoi video e documentari e nelle parole dei suoi racconti e dei suoi libri.

"Ragni around the World", nuova puntata: maglioni rossi negli Stati Uniti

«Aveva la montagna nel cuore, che amava con molto rispetto, protagonista di numerose spedizioni in giro per il mondo, affrontate con grande spirito e forza di volontà - commenta il sindaco di Lecco Virginio Brivio - Contraddistinto da una sensibilità e un'umanità rare, per lui le scalate erano un modo per riscoprirsi ogni volta. Umanità che sperimenterà direttamente nei suoi viaggi per conoscere i popoli primitivi dall'Amazzonia all'Australia».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco ringrazio Renato Frigerio del gruppo alpinistico lecchese Gamma «per l'intensa testimonianza e ricordo del "Bigio", che restituisce l'immagine di un uomo appassionato, un grande amico e punto di riferimento per tanti suoi allievi e compagni di arrampicate. Colgo l'occasione per ricordare a tutti che è possibile conoscere meglio la storie dell'alpinismo lecchese e dei suoi protagonisti al terzo piano del Palazzo delle Paure, dove è allestito il Polo della Montagna con l'Osservatorio Alpinistico Lecchese».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gessate saluta Elena e Diego, privati della loro vita dalla follia omicida del padre: «Ciao nanetti»

  • Tragedia di Margno, proseguono le indagini: rinvenuti due cellulari. Oggi le autopsie

  • Abbadia: violento scontro all'incrocio tra auto e moto, centauro in ospedale

  • Tragedia di Margno: sabato i funerali dei piccoli Elena e Diego, poi quelli di Mario Bressi

  • Tutti pazzi per le pozze, a Calolzio il sindaco in versione vigile per aiutare a snellire il traffico

  • Modifiche alla viabilità: la panoramica degli interventi in città

Torna su
LeccoToday è in caricamento