Attualità Centro storico / Piazza Armando Diaz, 1

Lecco a Fossoli per tenere vivo il ricordo di Lino, Antonio, Luigi e Franco

80 anni fa l'eccidio in terra emiliana: il consigliere comunale Alberto Anghileri ha partecipato alla cerimonia di commemorazione

Il ricordo è ancora vivo. Una delegazione del Comune di Lecco si è recata a Fossoli, frazione di Carpi (Modena), per le celebrazioni in memoria delle vittime dell'eccidio del 12 luglio 1944.

All'interno del poligono di tiro di Cibeno, 80 anni fa, 67 internati politici prelevati dal campo di concentramento furono trucidati dalle SS naziste. Fra di loro i lecchesi Lino Ciceri (20 anni, di Acquate), Antonio Colombo (40 anni, di Germanedo), Luigi Frigerio (43 anni, di Laorca) e Franco Minonzio (33 anni, di Castello).

Presto nuove pietre d'inciampo

In occasione della cerimonia commemorativa, che ha visto la partecipazione anche del procuratore generale militare presso la Corte Militare d'Appello di Roma Marco De Paolis, uno dei maggiori esperti in materia giuridica di crimini di guerra della Seconda guerra mondiale, al Comune di Lecco - rappresentato dal consigliere Alberto Anghileri - è stato consegnato il diploma di partecipazione all'iniziativa 'Pietre d'Inciampo per i 67 martiri di Fossoli', a cui Lecco ha aderito con l'intenzione di posare nuove pietre d'inciampo in memoria di Antonio Colombo, Luigi Frigerio e Franco Minonzio. Queste si andranno ad aggiungere alle pietre posate in memoria di Lino Ciceri (e del padre Pietro) lungo la scalinata della Madonna di Lourdes in via Resegone ad Acquate nel 2019.

Commemorazione 80 anni eccidio Fossoli (1)

Venerdì 12 luglio alle 16.30 in municipio il Comune di Lecco, in collaborazione con il comitato provinciale Anpi di Lecco, promuove una cerimonia commemorativa delle vittime lecchesi della strage. A questo collegamento il pannello rievocativo dei fatti e del contesto storico, con i profili dei caduti lecchesi a Fossoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco a Fossoli per tenere vivo il ricordo di Lino, Antonio, Luigi e Franco
LeccoToday è in caricamento