Abbadia: stop alla vendita di bevande in bottiglie di vetro nella zona a lago

Nuova ordinanza del sindaco. Il Comune fa chiarezza: «Spiagge libere a tutti. Su un terzo della superficie di loro competenza, i gestori potranno disporre lettini a pagamento»

Spiagge ad Abbadia (Foto di repertorio)

Dopo il secondo weekend di regolamentazione dei parchi a lago ad Abbadia Lariana, e un afflusso di turisti e bagnanti superiore alle già altissime medie delle estati precedenti, l'Amministrazione del sindaco Roberto Azzoni ha fatto ulteriore chiarezza, annunciando anche un divieto che a breve diventerà effettivo: stop alla vendita di bevande in bottiglie di vetro.

Nei giorni scorsi è arrivato l'accordo diretto tra gestori privati e Autorità di bacino che ha competenza sui litorali, con il nulla osta concesso dal Comune. Per spazzare via le polemiche (spesso pretestuose, poiché è sempre stato chiaro fin dall'inizio), si è ribadito che l'accesso alle spiagge rimarrà libero a tutti, residenti e non.

Abbadia, parchi sul lago a pagamento: «Costretti dalle norme anti-Covid»

«Al fine di mantenere ordine e distanziamento sociale anche sulle spiagge, i gestori avranno la possibilità di posizionare, su un terzo della superficie a loro assegnata, dei lettini che potranno essere noleggiati successivamente - spiegano dall'Amministrazione comunale - Sullo spazio restante verrà effettuato un controllo e verrà garantita un'adeguata pulizia. In questa zona ci si potrà disporre liberamente, sempre nel rispetto delle norme previste a tutela della salute pubblica». 

L'aspetto più interessante è il divieto che a breve arriverà e sarà valido su tutto il litorale, per ovviare all'annoso problema del vetro abbandonato. «A partire dalla prossima settimana entrerà in vigore un'ordinanza che vieterà la vendita e il consumo di bevande in contenitori di vetro in tutta la zona lago per garantire maggiore sicurezza». Anche in questo caso, ne siamo certi, non mancheranno le polemiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folla e follia per il merchandising Lidl: scarpe comprate a 13 euro e rivendute a oltre 200

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Covid-19, la situazione negli ospedali: cresce ancora il numero dei ricoverati, "Manzoni" e "Mandic" vicini ai duecento posti letto occupati

  • "Rosa Camuna": a Sergio Longoni la massima onorificenza assegnata da Regione Lombardia

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

Torna su
LeccoToday è in caricamento