Emergenza Covid, ad Abbadia la farmacia riprende la consegna a domicilio

La "Lariana" ripristina, in collaborazione con i volontari di Protezione civile, il servizio già sperimentato con successo durante la prima fase dell'epidemia nella scorsa primavera

I titolari della Farmacia Lariana di Abbadia

Ad Abbadia Lariana i casi di positività al Covid-19 sono attualmente una ventina. A causa dell'emergenza sanitaria è stato riattivato il servizio di consegna a domicilio della Farmacia Lariana, attiva in paese in Via Nazionale, con la collaborazione del Comune di Abbadia e del gruppo di volontari della Protezione Civile "Don Battista Cossali".

Il servizio è rivolto agli assistiti (sia di Abbadia Lariana che di Mandello del Lario) del dottor Fausto Mazzoleni e del dottor Gianfranco Ariasi. I farmaci possono essere prenotati contattando il proprio medico di base con la solita procedura (mail, messaggi, buste chiuse, da preferire al contatto fisico in studio). È necessario indicare: nome e cognome dell'assistito a cui vanno intestate le ricette; farmaco, cercando di essere più specifici possibile (nome del farmaco, forma farmaceutica, numero di compresse/buste/ecc, numero di confezioni); solo per il ritiro delle ricette direttamente in farmacia, indicare la farmacia (di Abbadia Lariana o di Mandello del Lario) dove si vuole andare a ritirare le proprie ricette in busta chiusa.

Come ritirare le ricette

È possibile ritirare le ricette nello studio medico, rispettando le modalità di ingresso e gli orari per evitare assembramenti inutili; oppure riceverle sul proprio smartphone, attivando prima il fascicolo sanitario elettronico (procedura molto semplice, attivabile direttamente dal vostro cellulare o anche in farmacia). Questa procedura è riservata solo per le ricette elettroniche, ricette della mutua bianche con i codici a barre. Nel momento in cui il medico crea la ricetta elettronica, si ricevererà un sms dalla Regione Lombardia con i codici della ricetta. Senza dover recarsi nello studio medico per ritirare la ricetta cartacea, ci si potrà dirigere verso la farmacia di fiducia con: codice della ricetta ricevuto e codice fiscale della persona a cui è intestata la ricetta.

La consegna a domicilio

Eccezionalmente a causa dell'emergenza sanitaria, i volontari della Protezione Civile consegneranno le buste chiuse contenenti le ricette nella farmacia indicata al momento della richiesta dei medicinali. È sufficiente chiamare in farmacia e chiedere conferma che la busta sia arrivata per evitare assembramenti e attese inutili in farmacia.

In caso di emergenza, è possibile ricevere direttamente a casa i propri farmaci. Occorre chiamare la farmacia scelta al momento della richiesta dei medicinali per verificare che la busta contenente le ricette sia presente in farmacia e richiedere la consegna a domicilio. I farmacisti prepareranno i farmaci come da richiesta. Per il pagamento, previsto bonifico o Satispay, vengono accettati anche i contanti. I farmaci verranno consegnati a domiclio dai volontari di Protezione civile "Don Battista Cossali" ad Abbadia e Mandello.

Paura per una trentenne investita lungo la strada provinciale ad Abbadia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

Torna su
LeccoToday è in caricamento