"Se Airuno fosse nel Parco", un incontro pubblico per parlare di ambiente e tutela del territorio

L'iniziativa è promossa dal Comitato a favore del Parco del Curone, tra approfondimenti e immagini

Una serata per parlare della salvaguardia del Monte di Brianza. L'appuntamento è per giovedì prossimo 16 gennaio alle ore 21 presso la sala CTL in viale della Libertà ad Airuno. "Se Airuno fosse nel Parco - una serata per conoscere il nostro territorio con immagini inedite" il titolo dell'iniziativa proposta dal comitato "Sì al parco". Interverrà Eugenio Mascheroni, presidente del Parco di Montevecchia e del Parco del Curone dal 1986 al 2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Comicità solidale: con i Legnanesi a Olginate donati 3.512 euro all'Hospice di Airuno

«Perchè è così importante parlare di salvaguardia del Monte di Brianza? Dal punto di vista naturalistico e storico, quali sono le eccellenze del territorio di Airuno? Quali sono i vantaggi di conferire parte del territorio al Parco del Curone? Quali ricchezze si nascondono nel suo territorio boschivo e agricolo? - Sono le principali domande che verranno poste dagli organizzatori durante la serata di giovedì, aperta a tutti - Si tratta di un territorio che per secoli ha rappresentato il cardine da cui intere generazioni hanno dipeso per la loro sopravvivenza e che ora chiede di essere salvaguardato».

"Brexit" di Airuno dal Parco del Curone. L'associazione Monte di Brianza: «Scelta antistorica»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento