Fondo "Aiutiamoci 2.0", più di un milione per la ripartenza dei servizi territoriali

Sostenuti progetti a favore delle scuole e dei Centri estici; allestito l'ambulatorio del medico itinerante e un servizio di sanificazione automezzi adibiti a trasporto sociale

 

Continua la campagna per la raccolta fondi "Aiutiamoci" che, ultimata la fase di sostegno alle strutture sanitarie del territorio, ha concentrato nella fase 2.0 l'attenzione sulla ripartenza dei servizi sociali e educativi del territorio.

Questi i dati aggiornati

  • Donazioni ricevute nella fase 1 di emergenza sanitaria: 4.332.608 euro (dal 9 marzo al 16 giugno 2020)
  • Donazioni ricevute nella fase 2 di ripartenza dei servizi territoriali: 1.095.855 euro (dal 16 giugno a oggi)
  • Totale donazioni: 5.428.463 euro

#iCampionidiAiutiamoci

Su iniziativa delle principali società sportive della città di Lecco sono state realizzate magliette e mascherine #IoSonoLecco a sostegno della campagna "Aiutiamoci 2.0".
Il logo utilizzato riprende l'aquila bluceleste, simbolo caro a tutti i tifosi della città, e sul retro lo stemma del Comune e il logo della nostra raccolta fondi. Le magliette verranno indossate dalle squadre cittadine come sopramaglia prima delle partite di campionato e ai tifosi verrà proposto di sostenere Aiutiamoci con l'acquisto di questi gadget.

aiutiamoci presentazione 10 settembre 2020 16 maglietta io sono lecco-2

Il ricavato della campagna #iCampionidiAiutiamoci, unito a risorse messe a disposizione dal Comune di Lecco, verrà interamente destinato a sostenere economicamente la presenza di educatori e/o giovani universitari nel "tempo mensa" dei tre Istituti comprensivi della città di Lecco. Grazie a queste presenze, gli insegnanti verranno parzialmente liberati dai compiti di custodia e si potrà così garantire una copertura più ampia e in sicurezza del tempo scuola.

I Comitati genitori dei tre Istituti comprensivi della città hanno aderito alla proposta e cureranno la distribuzione di magliette e mascherine alle famiglie interessate a sostenere il progetto. Le magliette saranno inoltre reperibili presso: Pub Shamrock in Via Parini 5 Lecco; Negozio Taurus in Viale Brodolini 33 Lecco; Ristorante La Barrique in via Maroncelli Lecco (c/o Tennis club).

Sostegno dalle società sportive

Alcune società sportive del nostro territorio hanno deciso di sostenere il Fondo "Aiutiamoci 2.0" con l'esposizione del logo della campagna sulle divise ufficiali del campionato 2020/21. Nella giornata di giovedì 10 settembre è avvenuta la presentazione delle divise da parte delle seguenti società:

  • Basket Costamasnaga (serie A1 femminile)
  • Pallavolo Picco (serie B1 femminile)
  • Rugby Lecco (serie B maschile)
  • Calcio a 5 Lecco (serie B maschile)
  • Calcio NibionnOggiono (serie D maschile)
  • Lecco Basket Women (promozione femminile)
  • Asd Gal Lecco (ginnastica artistica)
  • Tennis club Lecco

aiutiamoci presentazione 10 settembre 20204-2

Le altre iniziative

Attualmente il Fondo Aiutiamoci 2.0 sostiene diverse proposte: grazie al bando "Costruiamo insieme la nostra estate" si sono realizzati 131 Centri estivi che hanno visto la partecipazione di oltre 6.300 bambini e ragazzi.

Finora 66 autovetture impegnate nel trasporto di cittadini della provincia hanno potuto installare pannelli divisori e protettivi sugli automezzi adibiti a trasporto sociale.
È stato inoltre attivato un ambulatorio medico itinerante che scatterà il prossimo 22 settembre. L'allestimento del camper adibito a ambulatorio medico itinerante è stato possibile grazie al Fondo "Aiutiamoci", che ha sostenuto l'iniziativa con un contributo di 50mila euro.

Servizio di sanificazione automezzi adibiti a trasporto sociale

Grazie alla collaborazione di varie associazioni del territorio sono stati allestiti 6 centri attrezzati per la sanificazione di automezzi adibiti a trasporto sociale mediante micronebulizzazione a perossido di idrogeno. Il servizio è rivolto ad autovetture di proprietà di associazioni, cooperative sociali, comuni, soccorsi e società sportive. È possibile usufruire di questa opportunità rivolgendosi ai centri sottoindicati, che sono attivi per due ore al giorno e per cinque giorni alla settimana. Il servizio è totalmente gratuito e il costo dell'operazione, che ammonta a 62.946 euro, è interamente coperto dal Fondo "Aiutiamoci".

«#IosonoLecco: maglia e mascherina per la raccolta fondi»

«I numeri della raccolta sono abbastanza incredibili per il nostro territorio - ha riferito Paolo Dell'Oro della Fondazione -. Superata la fase acuta dell’emergenza abbiamo mantenuto il nome “Aiutiamoci” e ci siamo concentrati su altre tematiche, raccogliendo circa 1,1 milioni di euro dalle donazioni nel corso della fase 2. In corso ci sono altre iniziative: la destinazione di sanificatori per auto sul territorio, impagabili anche sui pulmini, l’installazione di divisori tra autista e passeggeri per cento mezzi, per cui siamo ancora raccogliendo le richieste, e l’allestimento di un camper presentato ieri all’ospedale di Lecco. La porta è aperta per nuove adesioni, chiaramente».

aiutiamoci presentazione 10 settembre 2020 13 paolo dell'oro-2

#IosonoLecco l'hastag scelto secondo il processo descritto da Alessandro Alippi, diesse della Pallavolo Lecco Alberto Picco: «Dopo le iniziative estive legate all’acquisto e donazione delle mascherine sul territorio, Luca De Cani e Francesco Todeschini, responsabili della comunicazione di Picco Lecco e Calcio Lecco, hanno creato un hashtag che potesse unire le realtà del territorio, creando una maglietta da far indossare alle squadre durante il riscaldamento per le gare. Le maglie e le mascherine saranno vendute presso il ristorante “La Barrique” del Tennis Club, al bar Shamrock e all’interno delle scuole, mentre varie associazioni sportive hanno accettato di apporre il logo “Aiutiamoci” sulle divise da gioco». Il contributo che verrà raccolto sarà destinato alla copertura di un momento particolare nelle scuole come quello del pasto in mensa.

aiutiamoci presentazione 10 settembre 2020 12 alessandro alippi-2

Il processo lo descrive il sindaco di Lecco Virginio Brivio: «Nelle settimane più difficili i contatti erano molto intensi per via dell’interpretazione dei protocolli. Il tema di un’attività specifica come quello delle scuole e delle ore di apertura della mensa è decisamente attuale e dev’essere mantenuto per via della sua importanza a 360º. Il Comune si è lamentato di una possibile chiusura delle mense scolastiche, recependo il messaggio delle famiglie e facendo un patto con le scuole: ci facciamo carico di quel tempo “libero” e sgraviamo gli insegnanti, che possono così dedicarsi all’offerta formativa. Per tanti ragazzi le prime uscite serie saranno quelle scolastiche, senza la presenza dei genitori. Nei momenti della mensa metteremo a disposizione del personale, individuato con la cooperativa “Girasole” e in altri modi, per dare qualità a quel tempo. Le associazioni sportive chiedono alle associazioni scolastiche di aiutare nella vendita del materiale all’interno degli istituti, oltre alla creazione di un rapporto tra scuole e società per l’introduzione di qualche momento progettuale. Con le società sportive abbiamo condiviso un percorso, ma é tutta farina del loro sacco».

aiutiamoci presentazione 10 settembre 2020 11 virginio brivio-2

Dario Righetti, presidente della Picco Lecco, si è fatto portavoce delle società: «Le realtà del territorio formano ed educano i giovani da decenni. Collaborare non è facile, ma per questo tipo d’iniziative non ci sono problemi di campanili, anche grazie al supporto dell’assessore Nigriello in cabina di regia. Guardiamo al futuro, non sono tante le province che portano avanti iniziative del genere, in grado di raccogliere tanti milioni di euro».

aiutiamoci presentazione 10 settembre 2020 9 dario righetti-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento