"Alice non sei sola": un video sensibilizza contro la violenza sulle donne

Campagna del Comune di Lecco in qualità di ente capofila del Tavolo territoriale della Rete antiviolenza. Francesca Bonacina: «L'emergenza sanitaria da Covid-19 ha affievolito l'attenzione sul tema»

 

Nelle scorse settimane il Comune di Lecco, in qualità di ente capofila del Tavolo territoriale della Rete antiviolenza, ha avviato la campagna di sensibilizzazione "Alice non sei sola" a favore delle donne vittime di maltrattamento e violenza.

«La campagna è stata ideata a seguito della constatazione di un affievolimento dell'attenzione pubblica sul tema della violenza alle donne nel periodo dell'emergenza sanitaria da Covid-19 e del rischio che, proprio in una fase già di per sé molto critica, le donne vittime di maltrattamenti potessero percepire un arretramento dei servizi a cui chiedere aiuto e quindi vivere un'ulteriore condizione di isolamento» spiega il vicesindaco Francesca Bonacina.

Anche nel periodo di emergenza Covid non si fermano i servizi di aiuto alle donne e i centri antiviolenza

Questa campagna di comunicazione sociale, oltre a prevedere la diffusione di informazioni in contesti di quotidiana frequentazione tramite depliant e locandine (presso punti vendita, uffici e servizi), si avvale anche di un videomessaggio (che vi proponiamo) pensato per raggiungere il più ampio bacino di popolazione.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento