L'appello del prevosto: «Iscrivetevi al canale YouTube per le dirette streaming»

Don Davide Milani chiede aiuto ai parrocchiani della Comunità Pastorale Madonna del Rosario di Lecco Centro per raggiungere quota mille iscritti sulla celebre piattaforma e poter trasmettere funzioni "live"

Don Davide Milani

È già partita sui social la rincorsa a quota mille. Di cosa parliamo? Di iscritti al canale Youtube della Comunità Pastorale Madonna del Rosario di Lecco Centro. A lanciare l'appello ai fedeli per iscriversi è il prevosto don Davide Milani: quota mille iscritti è infatti lo spartiacque per poter trasmettere le dirette streaming sulla piattaforma video per eccellenza.

Il canale YouTube di "Lecco centro"

Sul canale, per ora, sono stati caricati gli esercizi spirituali quaresimali, ma intenzione di don Davide è trasmettere le funzioni in diretta per raggiungere i fedeli in questo momento di lontananza forzata a causa dell'emergenza Coronavirus. Per raggiungere l'obiettivo non manca molto: al momento in cui scriviamo, lunedì mattina, gli iscritti al canale sono più di 950. Con un piccolo sforzo, il traguardo auspicato dal prevosto sarà raggiunto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento