Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità Merate / Via Giancarlo Puecher, 1

Cecilia e il suo asilo per cani «trasformato per necessità in un centro di formazione»

L'originale attività ideata dalla giovane a Merate compie un anno: «Le chiusure per covid hanno reso quasi impossibile ospitare i quattro zampe, ma ho tenuto corsi online gratuiti»

L'asilo per cani di Merate compie un anno. L'attività ideata dalla giovane olgiatese Cecilia Sala aveva aperto i battenti lo scorso, in pieno periodo post-covid. Dodici mesi dopo, caratterizzati dalla pandemia e dai lockdown, è tempo di tracciare un bilancio.

A Merate nasce il primo asilo per cani stressati dall'emergenza Covid-19

«È stato un anno tutt'altro che facile - commenta l'educatrice cinofila, oltre alle difficoltà che deve affrontare una nuova attività come la mia, poco conosciuta alla maggioranza delle persone, si sono aggiunti i problemi legati alle chiusure (ne abbiamo affrontate più di cinque) oltre che a nuove situazioni conseguenti all'emergenza covid, a cui non avrei mai pensato quando ho ideato il mio progetto».

L'asilo per cani "Gli amici di Ceci" è una struttura che ospita gli amici a quattro zampe durante le ore diurne per permettere loro di socializzare con i simili, divertirsi, sfogarsi e svolgere diverse attività che li stimolano sul piano mentale ed educativo oltre che offrire una valida alternativa a quei proprietari di cani che non possono lasciare a casa da soli i loro amici.

«La pandemia ha cambiato le abitudini»

«L'epidemia ha provocato forti cambiamenti nelle abitudini delle persone che, inaspettatamente, si sono ripercossi sul mio lavoro e che nemmeno pensavo possibili - prosegue Cecilia - Basti pensare al diffuso utilizzo dello smart working così come ai ragazzi che hanno seguito le lezioni da casa; tutte queste condizioni hanno consentito alle persone di poter stare più vicine ai cani e per questo il numero potenziale di clienti che necessitano del mio servizio è diminuito. Inoltre non è stato possibile organizzare tutte quelle attività extra pensate per farmi conoscere quali ad esempio l'open day, corsi in presenza e lezioni».

L'asilo per cani di Merate ha dovuto ripensare ai suoi servizi e ideare modalità alternative per raggiungere i clienti. «Ho organizzato corsi online gratuiti su diverse tematiche quali ad esempio la gestione del cucciolo, oppure attività e giochi da fare a casa con i nostri cani; inoltre mi sono impegnata nel trasmettere il valore del lavoro che svolgo e i grandi benefici che il nostro cane riesce a trarre da un'esperienza come quella di frequentare un asilo per cani ottimamente strutturato».

È in questo modo che la giovane imprenditrice ha saputo dare valore al servizio offerto e sempre più clienti stanno utilizzando l'asilo non tanto per la necessità di lasciare il proprio cane con qualcuno quando lontani da casa, ma proprio per offrire un'esperienza unica e formativa al proprio cane.

«Le richieste per l'asilo diurno continuano»

La situazione particolare in cui ci troviamo richiede grande adattabilità e versatilità da parte delle attività imprenditoriali per riuscire a sopravvivere alla sfida del Covid. Conclude Cecilia: «Per fortuna le richieste di nuovi inserimenti per l'asilo diurno continuano a pervenire anche in questo momento così complicato, segno che il servizio offerto è di qualità e mi fa ben sperare per il futuro. Spero di poter proseguire su questa strada al servizio dei clienti a quattro zampe».

L'asilo per cani Gli Amici di Ceci si trova in via Puecher 1 a Merate, nei pressi dell'ex azienda Laurora, e dispone di un'area verde esterna di proprietà di 400 metri quadri e di un ampio centro gioco interno. Per le necessarie precauzioni relative al Covid-19 è possibile accedere all'asilo dei cani solo previo appuntamento (tel. 351 7474749).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cecilia e il suo asilo per cani «trasformato per necessità in un centro di formazione»

LeccoToday è in caricamento