rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Attualità

Un corso gratuito per caregiver familiari: "Prendiamoci cura di chi cura"

Ats Brianza attiva una "scuola" di assistenza familiare. Si parte dalla Valsassina. "La popolazione anziana cresce, giusto sostenere e formare coloro che aiutano persone fragili"

Prendersi cura di chi cura, soprattutto in ambito familiare e privato. Questa la filosofia con la quale Ats Brianza ha deciso di promuovere la "Scuola di assistenza famigliare per caregiver": si tratta di un corso di 5 incontri gratuiti e aperti a tutti, nei quali saliranno in cattedra esperti sui temi dell'accudimento della persona fragile al domicilio. Un tema di sempre più di stretta attualità e di importanza, considerando anche l'aumento della popolazione anziana. E la prima serie di incontri serali si terranno in Valsassina, uno dei territori lombardi dove la percentuale di persone più avanti con gli anni - e quindi potenzialmente più deboli  e bisognosi di assistenza da parte di parenti o caregiver - è più alta. La Valsassina fa parte dell'Ambito di Bellano, uno dei tre della nostra provincia insieme a quelli di Lecco e Merate.

"Abbiamo voluto fortemente organizzare una serie di appuntamenti con professionisti di questo tema per fornire indicazioni, soluzioni e facilitare l’accesso ai servizi, ai tanti caregiver familiari che quotidianamente si occupano di persone fragili - spiega il Direttore generale di Ats Brianza, Carmelo Scarcella - Quello del caregiver è un ruolo che comporta un grosso onere psicologico e di responsabilità e che ritengo sia in tutti i modi da facilitare e supportare. L'obiettivo è quello di formare caregiver informali (familiari) capaci di assistere nelle attività della vita quotidiana soggetti con disabilità fisica, temporaneamente o permanentemente privi di autonomia".

Tutti i soggetti coinvolti nell'iniziativa di formazione

Ats 2-2

Questa prima edizione della scuola di assistenza familiare avrà luogo dal 12 maggio al 7 giugno presso l'aula consiliare del municipio di Introbio, in Valsassina. I 5 incontri si terranno dalle ore 20.30 alle 22.30. In questo progetto Ats Brianza ha coinvolto tanti soggetti del territorio, il Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci, la Comunità Montana Valsassina Valvarrone Val D'Esino e Riviera, l’Ambito Distrettuale di Bellano e il Comune di Introbio.

La scuola di assistenza familiare per caregiver ha inoltre ottenuto il patrocinio di: Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Lecco, Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Monza e della Brianza, Ordine delle professioni infermieristiche di Lecco, Ordine delle professioni infermieristiche di Milano, Lodi, Monza Brianza, Ordine dei Farmacisti di Lecco e Ordine dei Farmacisti di Milano, Lodi, Monza Brianza.

ATS Direttore-2

“Il corso è aperto a 20 partecipanti - aggiunge il direttore Scarcella - Nei prossimi mesi verranno organizzate altre 7 edizioni nel territorio di Ats Brianza, una per ogni ambito (Bellano, Lecco, Merate, Carate Brianza, Desio, Seregno, Vimercate e Monza). Siamo voluti partire dalla Valsassina, in quanto il territorio presenta caratteristiche come un forte invecchiamento della popolazione a livello locale, un tasso di persone anziane over 65 del 23,6%, un’orografia particolarmente sfavorevole e una minore presenza di servizi che ne rendono l’accesso particolarmente complesso. In tale contesto, la figura dei caregiver costituisce un elemento prezioso non solo per l’azione di accudimento che può fornire, ma anche per la qualità della vita della persona". Al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione e una guida rivolta ai caregiver familiari.

Il programma e i temi dei 5 incontri

  • Il primo incontro, giovedì 12 maggio, avrà come tema “La gestione a domicilio della persona non autosufficiente” con relatore il dottor Libero Tamagnini, medico di medicina generale.
  • L’incontro di martedì 17 maggio “Come relazionarsi in modo positivo con l’anziano e  il paziente fragile” verrà curato dallo psicologo Alberto Longhi, della Rsa "La Madonnina" di Vendrogno.
  • Il terzo incontro, martedì 24 maggio, vedrà  Rosella Ticozzelli, infermiera coordinatrice ADI parla de “La gestione a domicilio della persona non autosufficiente”.
  • Martedì 31 Maggio toccherà al Presidente dell’ Ordine dei Farmacisti Lecco, Paolo Matteucci approfondire le opportunità offerte da “La farmacia dei servizi”.
  • Chiuderà la prima edizione la dottoressassa Federica Bolognani, Assistente sociale specialista Coordinatore Ufficio di Piano dell’ Ambito distrettuale di Bellano che esporrà “La rete dei servizi rivolta ai fragili”.

"Come potete vedere dal programma, interverranno diversi esperti, e oltre alle spiegazioni teoriche verranno proposte anche prove pratiche su come assistere una persona fragile a domicilio - precisa inoltre Stefania Bolis, Responsabile Uoc Innovazione strategica - Importante anche la presenza del farmacista che illustrerà non solo le tipologie di farmaci, ma anche come i medicinali si devono rapportare al cibo, senza dimenticare l'assistente sociale, il quale  fornirà indicazioni preziose alle famiglie su come accedere ai servizi. Come potete vedere sono tante le realtà, dall'ordine dei medici a quello delle professioni infermieristiche, che aderiscono all'iniziativa. Tra l'altro proprio dai sindaci e dai territori è emersa le necessità di avere un supporto nell'ambito dell'assistenza domiciliare".

I contatti per ulteriori informazioni e per le iscrizioni

Ats conf stampa-2

"Le adesioni sono ancora aperte, vi aspettiamo - conclude Stefania Bolis - pubblicheremo anche un'edizione cartacea e predisporremo uno spazio online con i materiali delle lezioni e dopo questa edizione ne seguiranno altre". Per ulteriori informazioni e adesioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa di Ats Brianza al numero 0341 482537, oppure scrivere una mail a comunicazioni@ats-brianza.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un corso gratuito per caregiver familiari: "Prendiamoci cura di chi cura"

LeccoToday è in caricamento