Ats Brianza assiste i positivi al Covid-19 con l'invio di sms

Innovazione per rendere efficace l'attività di "contact tracing": il paziente riceverà istruzioni, potrà comunicare lo stato di salute e prenotare il tampone di controllo

Innovazione nella lotta al Covid-19. Ats Brianza ha attivato un sistema informatizzato sperimentale per la gestione dei pazienti positivi in modo immediato e completo e per rendere efficace l'attività di contact tracing.

La pandemia corre ed è necessario correre più veloci di lei per precederla, anticiparla e cercare di rallentarne la diffusione. Di fronte a più di 30mila casi positivi al Coronavirus dal 1° ottobre scorso, Ats ha cercato di far evolvere i sistemi di tracciamento, utilizzando a piene mani l'informatica.

Scarica il vademecum di Ats Brianza

I soggetti risultati positivi alla malattia Covid delle province di Monza Brianza e Lecco sono presi in carico attraverso l'inoltro di un sms che consente loro di:

  • scaricare alcuni documenti utili ad adottare comportamenti corretti durante l'isolamento
  • scaricare il proprio provvedimento di sorveglianza
  • comunicare il proprio stato di salute
  • prenotare il tampone di controllo dopo il primo di diagnosi
  • comunicare i proprio contatti stretti con la data dell'ultimo contatto avvenuto

Casazza: «Tutte le risposte necessarie ai pazienti»

«Si tratta di una svolta importante - spiega il direttore generale di Ats Brianza Silvano Casazza - da settimane lavoravamo per implementare questo sistema che permette ai pazienti positivi di avere tutte le risposte necessarie, sia in termini informativi ma anche e soprattutto in termini pratici attraverso la prenotazione del tampone di controllo, l'aver a disposizione il provvedimento di sorveglianza e l'inserimento dei contatti stretti. Questo permette anche alla nostra di Ats di destinare risorse nel contatto delle persone segnalate dai medici in quanto sintomatiche, nella chiusura delle sorveglianze e in tante altre attività per garantire in tempi più brevi possibili ciò che serve ai cittadini».

Questo sistema darà risposte immediate a tanti cittadini e permetterà di poter rispondere ad altri cittadini con situazioni particolari. «Sottolineiamo - afferma il dottor Emerico Panciroli, direttore sanitario di Ats - che il tampone di controllo va affettuato dopo almeno 10 giorni dal primo tampone che ha stabilito la positività e grazie all'sms tutti riceveranno direttamente la possibilità di prenotare il tampone».

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

  • Lombardia, Fontana annuncia: «Siamo in zona arancione, a breve la decisione del governo». Cosa cambia

  • Furgone si ribalta all'interno di una galleria: lunghe code sulla Statale 36, chiuso il tratto di Perledo

Torna su
LeccoToday è in caricamento