rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Attualità

Anziani e sociale, i servizi di Auser nel Lecchese aumentano del 30%

"Lanciamo l'allarme da tempo: le famiglie cambiano, cresce il numero degli anziani e anche nel nostro territorio è sempre più pressante la necessità di trasporti sociali"

Crescono in modo notevole gli accompagnamenti sociali effettuati da Auser in provincia di Lecco nel primo semestre 2022. L’associazione di volontariato ha elaborato i dati dei servizi di trasporto svolti in questa metà parte dell’anno. I numeri evidenziano un incremento impressionante, quasi il 30% in più rispetto allo stesso periodo del 2021. Un inequivocabile segnale di quanto quest’attività autogestita rappresenti una fondamentale risposta a una domanda sociale in continua crescita.

I dati illustrati dal presidente Claudio Dossi

"Auser ha lanciato da tempo l’allarme - spiega Claudio Dossi, presidente di Auser provinciale Lecco - le famiglie stanno cambiando, gli anziani stanno aumentando, e anche nel lecchese si fa sempre più pressante la necessità di trasporti sociali. Del resto, anche le statistiche lo affermano: entro il 2040 si  passerà dal 24% di over 65 attuali al 33%. Dunque 1/3 dei cittadini della nostra provincia sarà considerato anziano. Ciò non vuol dire essere necessariamente fragile ma, certamente, più soggetto a patologie complesse. Per fortuna diversi comuni, attraverso convenzioni con Auser, erogano questo servizio in modo gratuito ai propri cittadini, ma molti altri comuni non hanno ancora raccolto questa necessità. Ci auguriamo che nel futuro possano cogliere questo bisogno sociale".

C'è un incremento del +62,04% nella consegna dei pasti

Nel dettaglio, considerando solo i primi 6 mesi del 2022 sul 2021 emerge a livello provinciale Lecchese un incremento di richieste di servizi spot di accompagnamento del trasporto sociale pari a 21.093 servizi effettuati. Ciò significa un incremento del +27,31% rispetto allo stesso periodo del 2021. I chilometri percorsi nei primi 6 mesi del 2022 sono stati 333.320 pari a un incremento del +28% sul 2021. Stabile la richiesta di consegna spese, ma vi è un incremento del +62,04% nella consegna dei pasti e un incremento del +15,38% dei farmaci.

In 6 mesi ben 20.000 ore di volontariato solo per i trasporti sociali

Un ulteriore dato significativo di questa attività di aiuto verso i soggetti fragili è la crescita del 24,56% di persone che chiedono di essere accompagnate per cure oncologiche verso l’ospedale di Lecco e Milano. Inoltre, le ore di volontariato nei primi 6 mesi del 2022 sono state ben 20.000 solo per il trasporto sociale che significa un incremento del +18,70% sul 2021 in questo ambito.

"Le istituzioni devono tenerne conto"

"Questi dati riteniamo debbano essere attentamente analizzati dal sistema territoriale istituzionale - conclude il presidente Dossi - Per ora Auser riesce, seppur con fatica, a soddisfare questa domanda sociale con sforzi enormi senza respingere nessuno. Ma non è scontato: serve il sostegno di tutti. Per questo, oltre che alle Istituzioni, ci rivolgiamo a i cittadini della Provincia di Lecco affinché dedichino qualche ora di volontariato all’associazione, che significa aiutare tutte le persone che chiedono un aiuto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziani e sociale, i servizi di Auser nel Lecchese aumentano del 30%

LeccoToday è in caricamento