rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Attualità

Mese da record per i servizi Auser. Cresce il bisogno di sostegno da parte di anziani e fragili

Ad agosto nel Lecchese 1.546 trasporti sociali e 330 consegne pasti, farmaci e spese. Percorsi 26.000 chilometri, 1.400 chiamate ricevute e contatti mantenuti con 550 persone

La solidarietà dei volontari Auser non è andata in vacanza, al contrario. Ad agosto l’associazione si è confermata un punto di riferimento per gli anziani, offrendo vicinanza e supporto nel periodo più difficile e angosciante per chi non è autosufficiente e resta solo con tutte le sue necessità.

Auser ha garantito durante questo mese 1.546 trasporti sociali, 330 servizi di consegna pasti, farmaci e spese, percorrendo ben 26.000 chilometri. Numeri record, che confermano la crescente richiesta di supporto e sostegno nel territorio lecchese. Inoltre, tramite la telefonia sociale, Auser ha mantenuto i contatti con 500 persone anziane, effettuando e ricevendo più di 1.400 chiamate. Un’ulteriore dimostrazione dell’importanza del numero verde di Auser, anche durante l’emergenza caldo.

Per garantire una presenza ancora maggiore e un servizio più efficace, dal 1° ottobre Auser chiamerà periodicamente le persone che usufruiscono dei suoi servizi di trasporto, telefonia e promozione sociale, per valutare il loro indice di gradimento. L’obiettivo è migliorare ulteriormente l’attenzione verso i fragili, siano esse persone anziane o con disabilità.

Questo permetterà ad Auser anche di migliorare la formazione dei suoi volontari, affinché siano in grado di saper leggere e rielaborare i vissuti emotivi e dunque le necessità di coloro i quali hanno rapporti con l’associazione. La quantità di servizi richiesti cresce al pari del costante invecchiamento medio della popolazione, ma l’aumento numerico delle attività svolte dall’associazione non può penalizzare l’attenzione verso le fragilità.

Per info o per dare la propria disponibilità come volontario clicca qui

"Come associazione di volontariato abbiamo solo fatto il nostro dovere, grazie alle volontarie e ai volontari che hanno garantito il loro tempo per le persone fragili e bisognose - spiega il Presidente di Auser Provinciale Lecco Claudio Dossi - Il sorriso delle tante persone che abbiamo aiutato ci rende felici. Per questo continuiamo a chiedere rinforzi. Servono nuovi volontari affinché agli anziani che ci chiedono una mano si possa sempre rispondere: Sì, Auser c’è".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mese da record per i servizi Auser. Cresce il bisogno di sostegno da parte di anziani e fragili

LeccoToday è in caricamento