Bellano: scelti i cinque benemeriti dal Consiglio comunale, riceveranno il riconoscimento civico

La premiazione avverrà durante il gran concerto di Capodanno del 2 gennaio

I nuovi benemeriti di Bellano che saranno premiati il 2 gennaio

Il Consiglio Comunale di Bellano ha assegnato quest’anno cinque benemerenze civiche a cittadini ed enti bellanesi considerati meritevoli di questo importante riconoscimento. La cerimonia di premiazione avverrà il 2 gennaio al Palasole, durante il Concerto di Capodanno diretto dal Maestro Roberto Gianola.

Si tratta del terzo anno in cui vengono elargite le benemerenze, dopo l’approvazione nel 2017 del regolamento che le istituiva. Così come previsto dal regolamento, il gruppo di lavoro cultura, che racchiude rappresentati designati dai gruppi di maggioranza e di minoranza, ha valutato le proposte che i cittadini potevano effettuare fino al 15 ottobre. Il Consiglio Comunale ha poi recepito le candidature proposte rendendole effettive con voto unanime di maggioranza e minoranze.

Bellano sceglie cinque cittadini benemeriti

«Anche quest’anno – racconta il Sindaco Antonio Rusconi – abbiamo scelto 5 candidature, divise secondo gli ambiti Cultura e arte, Abnegazione Civica e Attività Sociale, Assistenziale e Sportiva. Esempi che portano Bellano sulle cronache mondiali e Bellanesi che si danno da fare per il bene collettivo, esempi del grande cuore che batte in tanti Bellanesi. I benemeriti sono stati scelti tra le diverse domande ricevute, anche se voglio sottolineare che la scelta non ha seguito criteri squisitamente di merito, ma sono stati considerati altri fattori come la condivisione totale nel gruppo, l’età e l’opportunità di premiare durante quest’anno».

«Abbiamo scelto Carlo Borlenghi, fotografo di fama mondiale che dona il suo talento a Bellano diffondendo la bellezza del nostro lago nel mondo. Per l’impegno sociale abbiamo valutato Gino Sadun, storico volontario di tante associazioni e d’aiuto ai disabili, e Albina Denti, punto di riferimento per la gestione e la custodia del patrimonio artistico della Chiesa di Bonzeno. Benemerito anche il Gruppo Alpini di Bellano Squadra Protezione Civile che presta servizio supportando diversi eventi sul nostro territorio, occupandosi della pulizia della valli e per il notevole l’impegno e coraggio dimostrato durante gli spiacevoli eventi accaduti questa estate come l’alluvione di agosto 2019, anche in occasione delle alluvioni di Dervio, Premana, Casargo e Primaluna. Infine per meriti sportivi, consegneremo la benemerenza a Davide Raineri che,durante il Golden Gala di Roma, dopo 11 anni ha superato il record mondiale nella prova del miglio per la categoria M 45».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Consegneremo le benemerenze – conclude il Sindaco - il prossimo 2 gennaio, durante il Concerto di Capodanno (al Palasole dalle 21) con l’Orchestra Sinfolario diretta dal Maestro e concittadino Roberto GianoIa. A tal proposito invito tutti a partecipare a questa grande serata ad ingresso gratuito di musica classica, magistralmente diretta dal M° Roberto Gianola con un'orchestra di 50 elementi, che suonerà per noi i celebri valzer di Strauss e non solo. Non mancheranno grandi sorprese, festeggeremo l'inizio del nuovo anno, consegneremo le civiche benemerenze e al termine un brindisi insieme».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento