rotate-mobile
Attualità Bellano

I terreni del Villaggio giardino diventeranno parco pubblico

La scelta del comune di Bellano con un significativo stanziamento a bilancio

Il consiglio comunale di Bellano ha approvato una variazione al bilancio di previsione, al fine di applicare parte dell’avanzo di amministrazione per dar seguito a opere pubbliche e forniture. L’entità di questa variazione è pari a 1.180.294,08 euro.Sebbene non sia il più rilevante dal punto di vista economico, spicca per la sua valenza urbanistica e sociale l’impegno di 90mila per l’acquisto di terreni.

"Si tratta dell’area del parco del Villaggio Giardino - spiega il sindaco Antonio Rusconi - L’area a verde è privata ma da sempre lasciata ad uso pubblico e nei decenni ha avuto sempre problematiche di utilizzo e manutenzione, soprattutto del verde. Questo intervento si colloca nel processo iniziato da questa amministrazione con l’inserimento nel Pgt di un parco pubblico, l’adozione e approvazione dello strumento urbanistico, avvenuto lo scorso mese di febbraio, e ora lo stanziamento dei fondi necessari".

Il sindaco: "Un nuovo spazio verde con giochi per i più piccoli, illuminazione e decoro"

"Si tratta di una volontà precisa assunta nel 2021 e che sta per giungere al traguardo prefissato - aggiunge Rusconi - Un altro impegno preso di fronte ai cittadini che stiamo portando a compimento e che ci permetterà di mettere a disposizione dei bellanesi un nuovo spazio verde riqualificato, con nuovi giochi per i più piccoli, illuminazione e decoro e pulizia del verde presente".

Guardando alla variazione nella sua totalità, spiccano le rilevanti somme in entrata derivanti da due bandi, per un valore di 361.797 euro, che permetteranno di cofinanziare le opere di riqualificazione del Parco Lorla e l’acquisto di materiale didattico e informatico per l’allestimento di una moderna aula multimediale presso l’istituto comprensivo.

Nel bilancio anche fondi per la biblioteca le vie del centro storico

"Tra le variazioni più rilevanti sottolineo l’applicazione di 725.805 dell’avanzo di amministrazione che permettono da un lato di coprire le spese legate agli investimenti resi possibili grazie all’ottenimento dei bandi di cui sopra, dall’altro di poter dar seguito ad alcune progettualità e acquisti - sottolinea l’assessore al bilancio Stefano Calvasina - Tra gli altri ricordo 20mila euro per l’acquisto di una spazzatrice meccanizzata per la pulizia delle contrade in ausilio agli operai comunali, 10mila euro per la fornitura di scaffali e arredi per la biblioteca, 40mila euro per manutenzione del legname e degli intonaci del palasole oltre all’acquisto di attrezzatura per la cucina".

"E poi ancora 7mila euro per cofinanziare il bando Bim ottenuto per i lavori lungo il sentiero di collegamento Chiaro-Tedoldo, 70mila euro per il finanziamento del terzo lotto del camminamento in via per Colico che terminerà presso l’abitato di Ponte Oro, e 258mila euro per la riqualificazione delle vie del centro storico quali aree del commercio così come individuate all’interno della strategia del Distretto del Commercio che cofinanzia l’opera. A ciò si aggiungono i maggior proventi cimiteriali, quali diretta conseguenza dei lavori in atto, del valore di 23mila euro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I terreni del Villaggio giardino diventeranno parco pubblico

LeccoToday è in caricamento