rotate-mobile
Attualità Bellano

Il comune del lago che ha scelto la spazzatrice usata a Venezia e Parigi

Come funziona il moderno macchinario green appena attivato a Bellano e gestito dai 5 operai comunali: "Contrade e marciapiedi saranno ancora più puliti"

A Bellano la pulizia e la manutenzione del paese è affidata a cinque operai comunali. Da ieri, però, la squadra può contare su un nuovo elemento: una macchina spazzatrice di ultima generazione, equipaggiata con spazzole, aspiratore e getto igienizzante.

"Abbiamo visto questa macchina in azione a Venezia, dove in totale ce ne sono 15, così come è utilizzata dalle municipalità di Parigi e Londra e abbiamo pensato potesse essere la soluzione ottimale per le pulizie dei marciapiedi, delle aree perdonali e delle contrade di Bellano - spiega il sindaco Antonio Rusconi - Mentre le vie principali sono già pulite con macchinari di Silea, questa spazzatrice, dotata di motore green alimentato da una batteria al litio, può essere agevolmente manovrata da un solo operaio e condotta lungo le vie più strette e i percorsi pedonali".

Il suo aggiunto della nuova spazzatrice

Il moderno macchinario è dotato di doppie spazzole rotanti in plastica dura e di una seconda spazzola in metallo, ideale per la rimozione di erba, guano di volatili e deiezioni canine. Il sistema di aspirazione toglie dal terreno qualsiasi tipo di piccolo rifiuto: mozziconi, pelo, oggetti di piccole dimensioni. Mentre il getto permette di spruzzare sulla via e sui muri un prodotto igienizzante. L’apparecchiatura è stata acquistata dal Comune di Bellano con un investimento di 30mila euro.

Il sindaco Antonio Rusconi: "Un investimento di 30 mila euro per il decoro"

"Una spesa che sicuramente sarà ripagata dal miglioramento delle condizioni di pulizia delle strade del paese - aggiunge il primo cittadino - Crediamo fortemente in questo investimento, fatto per aumentare il decoro di Bellano e per migliorare la qualità del lavoro dei nostri operai che già sono costantemente impegnati nelle piccole manutenzioni, nello sfalcio dell’erba, nel controllo dei cestini dei rifiuti e molto altro ancora - continua Rusconi - L’acquisto della macchina è stato fatto anche in previsione del rifacimento della pavimentazione del centro storico, per facilitarne il mantenimento della pulizia. I lavori prenderanno il via fra settembre e ottobre, finanziati grazie a un bando del Distretto del commercio. Alla loro conclusione la pavimentazione delle vie storiche sarà completamente rinnovata, realizzata in cubetti di Pietra di Luserna”.

Bellano, la nuova spazzatrice (2)

La nuova spazzatrice è entrata in servizio ieri mattina, venerdì, e ha già dato prova della sua efficienza. "È stata utilizzata lungo vie che, prima di oggi, sono sempre state pulite a mano, pertanto ha rimosso uno strato di terra e sporcizia che in precedenza non era possibile rimuovere - spiega inoltre il sindaco Rusconi - In questa prima fase può darsi che sulle vie rimanga ancora un po’ di sporco, ma con i successivi passaggi la pulizia sarà completa. Anche i nostri operai devono imparare a utilizzarla al meglio, così da ottimizzarne l’impiego”.

Il senso civico resta la priorità

Il macchinario sarà di grande aiuto per il mantenimento della pulizia, ma il primo cittadino bellanese non manca di sollecitare la collaborazione di residenti e turisti: "Operai e spazzatrice faranno buona parte del lavoro di pulizia, ma ricordo a tutti la necessità di non venire mai meno al senso civico, evitando di buttare a terra rifiuti, cartacce e mozziconi, ricordandosi di pulire le deiezioni canine e utilizzando gli appositi cestini".

Bellano, la nuova spazzatrice (3)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comune del lago che ha scelto la spazzatrice usata a Venezia e Parigi

LeccoToday è in caricamento