Valmadrera: la Biblioteca allunga gli orari per andare incontro ai lavoratori

Il vicesindaco Brioni e il Direttore Cesana hanno illustrato la novità, che prenderà il via il prossimo 1 ottobre

Katia Cesana, a sinistra, e Raffaella Brioni

Novità di rilievo in arrivo a Valmadrera. Dal prossimo primo ottobre la Biblioteca Civica aumenterà l'orario di apertura pomeridiano, da lunedì a venerdì, fino alle ore 19.00 
L'orario varierà in questo modo:

  • Lunedì: 14.00 - 19.00
  • Martedì: 9.00-12.00 / 14.00 - 19.00
  • Mercoledì: 14.00 - 19.00
  • Giovedì: 9.00-12.00 / 14.00 - 19.00
  • Venerdì: 14.00 - 19.00
  • Sabato: 9.00 - 12.00

Valmadrera: tanti bambini per l'inaugurazione dei giochi inclusivi. Rusconi: «Grazie alla Regione»

«Vogliamo mettere a disposizione del pubblico la Biblioteca in modo più ampio - spiega il vicesindaco Raffaella Brioni -. È stata una scelta voluta grazie allo staff diretto da Katia Cesana. Sto facendo fotografare i membri stessi dello staff: i loro volti saranno reperibili sul sito e quindi l'ambiente sarà più famigliare in Biblioteca».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Stiamo rivedendo gli orari di apertura, questo è un primo esperimento per andare incontro alla cittadinanza. È un modo per andare incontro ai lavoratori», ha aggiunto il direttore Cesana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento