menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il centro sportivo "Al Bione" visto dall'alto

Il centro sportivo "Al Bione" visto dall'alto

"Bione": aperto il bando per affidare la gestione del centro sportivo

L'ente che vincerà la gara d'appalto gestirà la struttura sino al termine dell'agosto 2022

A fronte della procedura indetta per l’individuazione di operatori economici interessati alla riqualificazione e valorizzazione del centro sportivo comunale Al Bione mediante partenariato pubblico-privato, per la quale la scadenza della presentazione delle offerte è fissata al 10 ottobre prossimo, e stante la naturale scadenza del contratto di gestione al 31 dicembre 2019, per garantire, senza soluzione di continuità, una regolare ed efficiente gestione della struttura sportiva il 18 settembre, è stata pubblicata la nuova gara per l’affidamento in concessione della gestione, al massimo, fino al 31 agosto 2022.

Tale contratto di gestione si interromperà anticipatamente all’atto dell’individuazione del soggetto che attiverà gli interventi riqualificazione e valorizzazione del centro sportivo comunale previsti dal project financing.

«Non abbiamo perso tempo»

«Non abbiamo perso tempo: dopo gli interventi di adeguamento finalizzati all'aggiornamento delle certificazioni di sicurezza degli impianti per un totale di 154 mila euro, il rinnovamento dell'impianto fognario, l'attivazione dei lavori, ancora in corso, al campo da calcio numero 1, agli spogliatoi dei campi 2/3 e 4/5 e alla pista d'atletica per un totale complessivo di 2.810 mila euro, ecco un ulteriore tassello del puzzle che intende restituire un nuovo volto a una struttura sportiva di imprescindibile importanza - spiega l'assessore allo sport del Comune di Lecco Roberto Nigriello. Funzionale ad assicurare continuità al servizio nella fase di individuazione di un operatore economico interessato alla riqualificazione complessiva e alla valorizzazione del centro, il bando di gestione e il relativo affidamento del servizio con il termine precauzionale indicato costituiscono un nuovo fondamentale step che va nella direzione che abbiamo con determinazione intrapreso».

Il bando e i relativi allegati sono disponibili a questo collegamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento