Infermieri e operatori lecchesi: premio fino a 1250 euro nella busta paga di giugno

Lo ha deciso la Regione per coloro che hanno prestato servizio nei reparti Covid

Alcune infermiere nel video realizzato da Opi Lecco

È il frutto di un accordo raggiunto fra Regione Lombardia e le organizzazioni sindacali. Infermieri e operatori sanitari riceveranno un bonus una tantum nella busta paga di giugno del valore massimo di 1.250 euro, in base alle ore di lavoro nei reparti covid degli ospedali lombardi: «Le risorse – spiega il presidente Fontana - verranno distribuite a seconda del livello di coinvolgimento del personale nella lotta al coronavirus».

Ad oggi Regione Lombardia ha messo a disposizione 223 milioni di euro in incentivi per il personale sanitario. Di questi, 100 milioni sono andati alle Risorse Aggiuntive Regionali (il particolare riconoscimento stanziato per tutti i dipendenti del comparto sanitario - infermieri, tecnici e amministrativi - indipendentemente dal profilo e dalla qualifica), mentre 123 milioni sono andata a riconoscimenti speciali una tantum destinati ai lavoratori dei reparti covid, come nel caso del bonus infermieri. In queste ore l'assessore al welfare Giulio Gallera sta incontrando i rappresentanti della dirigenza medica per valutare un provvedimento simile anche con i loro aderenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«I medici ospedalieri riceveranno un bonus fino a 1.730 euro, gli infermieri e gli operatori sanitari del comparto fino a 1.250 euro come riconoscimento concreto e tangibile dell'impegno di questi mesi nella lotta al Covid-19», hanno aggiunto il presidente Fontana e l'assessore al Welfare, Giulio Gallera, a seguito dell'accordo raggiunto con i rappresentanti sindacali del personale del Comparto e, nella tarda serata di ieri, con quelli della Dirigenza Medica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento