Attualità Piazza Stazione

Trenord: con il bonus dicembre tre linee del Lecchese sono scontate del 30%

Straniero, consigliere regionale «L'esperimento dell'azienda si conferma fallimentare»

Uno dei tanti assembramenti che si verificano sui treni lombardi

Nel mese di settembre 2019 i treni delle sottoelencate direttrici del Servizio ferroviario regionale non hanno rispettato lo standard di affidabilità previsto dal Contratto di Servizio. Gli abbonati di queste direttrici potranno pertanto acquistare l'abbonamento mensile di dicembre 2019 con lo sconto del 30% oppure, nel caso di abbonamenti annuali, potranno richiedere il Bonus alla scadenza della validità del proprio abbonamento.

Per l'attribuzione del Bonus sulle tratte appartenenti a più direttrici e per gli abbonamenti sui quali si applica, si invita a consultare la sezione ''Bonus" (Allegato 6) e "l'Art.40" delle Condizioni Generali di Trasporto Trenord [clicca qui].

Per consultare l'indice di affidabilità di tutte le direttrici del mese di settembre 2019 clicca qui.

Ritardi fino a 36 minuti su 19 linee: ancora una mattinata da incubo per i pendolari Trenord

NUMERO

DIRETTRICE

03

Domodossola - Gallarate - Milano

05

Luino - Gallarate - Milano

08

Lecco - Molteno - Monza - Milano

11

Lecco - Bergamo - Brescia

13

Seregno - Carnate

17

Verona - Brescia - Treviglio - Milano

21

Piacenza - Lodi - Milano

23

Stradella - Pavia - Milano

26

Mortara - Novara

29

Voghera - Piacenza

33

Asso - Seveso - Milano

37

Mariano/Camnago - Seveso - Milano

39

Lecco - Carnate - Milano

Straniero: «Esperimento fallimentare di Trenord»

Anche a settembre scorso il servizio ferroviario è peggiorato, nonostante gli annunci di Trenord e di Regione Lombardia. A confermarlo sono i dati sui bonus di dicembre appena pubblicati che andranno a ‘risarcire’ anche i pendolari lecchesi perché non è stata rispettata la soglia di puntualità. Sulle linee Lecco-Molteno-Monza-Milano, Lecco-Bergamo-Brescia e Lecco-Carnate-Milano non sono stati rispettati gli standard minimi e quindi anche questa volta Trenord sarà costretta a garantire il bonus del 30% di sconto sugli abbonamenti.

«L’esperimento di Trenord si conferma fallimentare. Per questo il Partito democratico continua la raccolta firme per dire #bastatrenord e chiedere treni puntuali, affidabili e puliti – aggiunge Straniero –. Ricordiamo che il prossimo anno il Contratto di servizio scade: chiediamo a Regione Lombardia di superare questa gestione. Si può sottoscrivere la petizione anche online su change.org all’indirizzo https://bit.ly/bastatrenord».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenord: con il bonus dicembre tre linee del Lecchese sono scontate del 30%

LeccoToday è in caricamento