«Vaccinazioni per i lecchesi: le soluzioni possibili sono due. Gattinoni, fai gioco di squadra»

Filippo Boscagli, capogruppo di Lecco Ideale, commenta le recenti decisioni e dichiarazioni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Ieri sera ho chiesto in aula di essere attivi nel piano vaccinale, anche reperendo zone idonee a Lecco.

A seguito delle dichiarazioni di ieri del Sindaco e le successive dichiarazioni del Sottosegretario Rossi e i Cons. Formenti e Piazza, le strade per i lecchesi sono due: o Erba, peraltro più vicina e comoda della fiera di Osnago o del Meratese per Lecco Lago e Valle…, o il Palataurus, forse l’unica struttura identificabile per grandezza, parcheggi e accessi con le esigenze della vaccinazione.

Quindi la richiesta è che la città si faccia promotrice di una soluzione, condivisa, come quella del PalaTaurus ma con la chiara indicazione di continuare a verificare le migliori scelte per la città e il territorio, quindi verificando le palestre comunali e quelle scolastiche, se non utilizzate.

Se, infatti, sarà possibile la vaccinazione aziendale perché non immaginare anche quella di quartiere? Invitiamo il Sindaco ad essere più propenso al gioco di squadra, uscendo finalmente dalla campagna elettorale ed entrando nell’immunità di gregge!

Filippo Boscagli
Capogruppo Lecco Ideale

Torna su
LeccoToday è in caricamento