rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità

Dalle iniziative del Cai Lecco oltre 13.000 Euro per la lotta al Coronavirus

È ancora possibile contribuire attraverso le offerte per le ultime opere “Erna” e partecipando all’asta del Gruppo Ragni che ha messo in palio 10 maglioni rossi

Grazie anche alla generosità di molti donatori, ammonta complessivamente a 13.140 euro la somma sinora raccolta attraverso le iniziative promosse dal Cai Lecco “Riccardo Cassin” e dai suoi Gruppi, andata a favore della lotta al Coronavirus.

La somma raccolta all'iniziativa "Aiutiamoci" a favore degli ospedali lecchesi

Alla raccolta fondi "Aiutiamoci" della Fondazione Comunitaria del Lecchese sono andate le somme raccolte dall’iniziativa congiunta del CAI Lecco e Fondazione Riccardo Cassin, con 6.000 euro provenienti dal CAI nazionale che si è aggiudicato all’asta il dipinto Gasherbrum IV 1958 messo a disposizione dalla Famiglia Cassin, e dall’asta delle 50 opere “Erna” dell’artista Bruno Biffi, inizialmente realizzate per la decima edizione di Monti Sorgenti, che ha portato 4.890 euro.

A queste somme si aggiungono le donazioni, sempre ad "Aiutiamoci", di Gruppo età d’Oro, Gruppo Sci di Fondo oltre a quella del Cai Juniores, andata invece a favore della Croce Rossa Italiana, per un totale complessivo di 2.250 euro.

Coronavirus, rifugi chiusi. Il Cai Lecco: «Storniamo i ratei di affitto per il periodo di chiusura forzata»

È ancora possibile contribuire con donazioni per alcuni esemplari rimanenti dell’opera “Erna” (email con offerte per l’asta a partire da 100 euro a segreteria@cai.lecco.it) o partecipando all’asta del Gruppo Ragni che ha messo in palio 10 esemplari dei mitici maglioni rossi (email a info@ragnilecco.com indicando la cifra offerta a partire dalla base d’asta di 200 euro per ciascun maglione).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalle iniziative del Cai Lecco oltre 13.000 Euro per la lotta al Coronavirus

LeccoToday è in caricamento