rotate-mobile
Attualità Calolziocorte

Il grande cuore degli studenti calolziesi: raccolte due tonnellate di cibo per i bisognosi

L'iniziativa promossa dall'istituto comprensivo in accordo con la Caritas a conclusione della "Settimana dei valori"

Un'eccezionale raccolta di aiuti concreti per i più bisognosi a Calolziocorte. Nei giorni scorsi, a seguito della "Settimana dei valori 2024" le  classi seconde e terze delle scuole medie della Valle san Martino (in particolare II e III A,B,C,D,E di Calolziocorte, II e II T di Torre de' Busi, III G di Carenno, II e III S di Vercurago) hanno effettuato una raccolta viveri per la Caritas presso i tre supermercati di Calolzio dalle 9 alle 18.00.

"Ben 105 i ragazzi delle classi sopracitate che si sono avvicendati su 2 turni la mattina e il pomeriggio, disponibili a svolgere un'importante esperienza di volontariato - fa sapere il professor Massimo Tavola, coordinatore dell'iniziativa - Attività in cui si sono avventurati per sperimentare in maniera coinvolgente e forte la bellezza e l'impegno dell'aiuto al prossimo. I viveri raccolti come l'anno scorso vengono donati alla Caritas interparrochiale di Calolziocorte, che aiuta tutte le famiglie bisognose del territorio".  

"Un grazie speciale va ai volontari della Protezione civile per la loro disponibilità e assistenza entusiasta, con almeno 12 persone che si sono rese disponibili non solo ad assistere e sorvegliare, ma anche ad aiutare attivamente i ragazzi nella fase operativa di raccolta e inscatolamento, oltre che il servizio di trasporto del materiale logistico. A loro e ai loro responsabili va un enorme grazie da parte mia, degli studenti e delle loro famiglie, che con serenità grazie a loro li hanno lasciati partecipare". 

Perno della raccolta sono stati gli 8 volontari della Caritas e i loro responsabili. Ma in generale si è trattato di un grande lavoro di squadra premiato dall'entusiasmo e dal risultato. "Sono rimasti tutti felici per l'eccezionale esito della raccolta: sei viaggi e carichi di furgone per un totale di quasi due tonnellate di viveri - incalza il prof Tavola - Siamo andati oltre 1.900 chili di alimenti tra pasta, riso, zucchero, olio, sughi, scatolame vario e molti altri alimenti. Un grazie a tutti coloro che hanno aderito donando!"

Ma indispensabili e di particolare motivazione per i ragazzi sono stati anche i 14 docenti  delle scuole medie che hanno seguito e suggerito agli alunni come operare, fornendo una preziosa testimonianza di volontariato ai loro studenti. "Li ringrazio tutti di cuore per la loro disponibilità - conclude il coordinatore della Settimana dei Valori - Altri volontari  importanti sono stati gli autisti dei furgoni Paolo Pandolfi, Oscar Milani, Massimo Brivio e Alberto Nava per il trasporto degli alimenti raccolti. E poi altri instancabili volontari aggiunti come Domenico Sorrentino e Antonio Miceli. Un grazie particolare alla fiducia e alla promozione dell'iniziativa da parte della dirigenza scolastica nella persona della professoressa Sabrina Scola e della vicaria AnnaBruna Frigerio". Anche molti cittadini sono rimasti davvero felici nel vedere tanti ragazzi entusiasti nell'aiutare il prossimo bisognoso.

Alcune delle giovani alunne impegnate nell'iniziativa solidale.

Scuole medie Valle San Martino raccolta viveri Caritas.

Scuole medie Valle San Martino raccolta viveri Caritas. (2)

Scuole medie Valle San Martino raccolta viveri Caritas. (3)

Scuole medie Valle San Martino raccolta viveri Caritas. (4)

Scuole medie Valle San Martino raccolta viveri Caritas. (5)

Scuole medie Valle San Martino raccolta viveri Caritas. (6)

Scuole medie Valle San Martino raccolta viveri Caritas. (8)

Scuole medie Valle San Martino raccolta viveri Caritas. (9)

Scuole medie Valle San Martino raccolta viveri Caritas. (10)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il grande cuore degli studenti calolziesi: raccolte due tonnellate di cibo per i bisognosi

LeccoToday è in caricamento