rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Attualità Calolziocorte / Piazza Vittorio Veneto

Anche a Calolzio mascherine obbligatorie all'aperto, ecco dove

L'ordinanza firmata dal sindaco Ghezzi riguarda solo piazza Veneto e via Marconi. L’obbligo è poi previsto all’ingresso delle scuole, durante le manifestazioni e al mercato

Anche a Calolziocorte diventa obbligatorio l'uso delle mascherine all'aperto. Ma solo in centro città, nella piazza del municipio e in via Marconi, oltrechè in luoghi di possibili assembramenti come l'ingresso delle scuole, il mercato e gli eventi pubblici. Lo ha reso noto oggi l'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Marco Ghezzi, la cui scelta segue le recenti indicazioni della Prefettura di Lecco. Il provvedimento resterà in vigore poco più di un mese.

"Contagi sotto controllo. Scelta prudenziale"

"La situazione dei contagi a Calolzio e in tutta la provincia di Lecco è sotto controllo e la crescita del numero delle persone positive è per ora contenuta - ricorda innanzitutto l'Amministrazione nel proprio sito internet -  Anzi i nostri cittadini hanno dimostrato sinora grande senso di responsabilità. Ciononostante, in via prudenziale, allo scopo di prevenire possibili future chiusure per l’aggravamento dei contagi, il sindaco ha emesso un’ordinanza che prevede l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto nelle vie sotto indicate, anche quando è possibile il distanziamento interpersonale e non si configurano assembramenti di persone".

Aumento dei contagi, scatta l'obbligo delle mascherine in centro Lecco

Si tratta in particolare di: Piazza Vittorio Veneto (esclusi i fruitori della pista di ghiaccio) e Corso Marconi.
"Inoltre l’obbligo è previsto all’ingresso delle scuole, durante tutte le manifestazioni civili e religiose che si svolgano all’aperto e nell'area mercatale nei soli giorni di svolgimento del mercato. L’obbligo non si applica ai bambini di età inferiore ai sei anni e alle persone con disabilità non compatibili con l’uso della mascherina".

Le sanzioni e la durata

L’ordinanza decorre da domani, sabato 4 dicembre 2021 e resterà in vigore fino al 9 gennaio 2022 dalle ore 10 alle 22.00. Il 31 dicembre fino alle ore 2 del giorno successivo. La sanzione prevista varia da 400 a 3000 euro. Leggendo il provvedimento firmato da Ghezzi, si legge inoltre che: "Negli spazi aperti non inseriti nella presente ordinanza, è fatto obbligo di mantenere una distanza interpersonale di almeno un metro, evitando comunque assembramenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche a Calolzio mascherine obbligatorie all'aperto, ecco dove

LeccoToday è in caricamento