Calolzio, una messa in piazza Veneto per ricordare le vittime del covid

Alpini e Comune organizzeranno in centro città una celebrazione in memoria dei calolziesi deceduti durante il lockdown. La funzione è in programma venerdì 4 settembre alle 20

Piazza Vittorio Veneto.

Una messa in piazza Vittorio Veneto per ricordare le vittime del Covid e i defunti calolziesi per i quali durante il lockdown non è stato possibile celebrare un funerale pubblico. L'iniziativa religiosa è promossa dagli alpini del gruppo "Pippo Milesi" di Calolzio in accordo con l'Amministrazione comunale e le parrocchie. Resta solo un passaggio formale nel Consiglio direttivo dell'Ana, ma è ormai certo che questo importante momento di valore civico e religioso si terrà.

Calolzio tra i Comuni più colpiti dal Coronavirus, «Grazie a chi ha aiutato la popolazione»

La celebrazione avrà luogo quasi certamente venerdì 4 settembre alle ore 20 nella piazza del municipio e sarà aperta a tutta la cittadinaza. Il territorio Calolziese è stato il più colpito dalla pandemia in provincia di Lecco. Solo a Calolzio sono morte 29 persone, più diverse altre nel comprensorio della valle San Martino. A Erve le penne nere hanno già tenuto una messa in memoria degli alpini "andati avanti" a causa della pandemia. Il 4 settembre il pensiero andrà a loro e a tutti i calolziesi venuti a mancare in questi mesi difficili.

Il Vescovo di Bergano a Carenno per ricordare don Adriano, vittima del Covid

«Ho incontrato questa mattina una delegazione delle penne nere che mi hanno detto di voler organizzare una messa in memoria dei calolziesi, alpini e non, vittime del Coronavirus - dichiara il sindaco Marco Ghezzi - Inizialmente pensavano a una funzione pubblica nella loro sede a La Cà, io ho proposto di tenere la celebrazione in piazza Vittorio Veneto. Credo sia giusto ricordare chi purtroppo ci ha lasciato a causa del virus, e con loro anche tutti i defunti per i quali sono state celebrate le esequie alla sola presenza dei famigliari più stretti a causa del lockdown. La piazza ha un valore simbolico importante, e in essa si possono anche mantenere meglio i distanziamenti. Ora attendiamo solo la conferma ufficiale degli alpini, da parte del Comune c'è la piena disponibilità a collaborare all'organizzazione della messa in piazza». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal canto loro le penne nere si dicono favorevoli alla scelta della piazza del municipio. «Si tratta di un'iniziativa importante in omaggio sia dei nostri alpini che hanno perso la vita a causa del covid, sia di tutti i nostri concittadini che purtruppo non ci sono più - commenta il capogruppo Claudio Prati - L'ipotesi di tenere questa messa in piazza Veneto ci sembra giusta. Ora manca solo un passaggio formale con il via libera del nostro direttivo, poi potremo ufficializzare l'iniziativa e la data, che quasi certamente sarà venerdì 4 settembre. Oltre alla collaborazione con il Comune ci sarà anche quella con le parrocchie calolziesi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Comunali di Lecco: si va al ballottaggio, a inizio ottobre il nuovo sindaco della città

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: iniziato lo spoglio. Exit poll: Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Omicidio di Olginate: dopo otto giorni, Stefano Valsecchi si è costituito

  • Entrano in una scuola, interrompono la lezione e sbeffeggiano l'insegnante: denunciati due diciottenni

  • Carabinieri in forze ed elicottero nei cieli di Calolzio, serrate ricerche per trovare il presunto omicida di Olginate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento