A settembre niente prima Liceo Scientifico al "Rota" di Calolzio

Il Provveditorato ha bocciato la richiesta di genitori, docenti e alunni. I sindaci: «La legge dei numeri ha prevalso. Ci dispiace: la perdita di questo indirizzo è un grave danno per tutta la Valle San Martino. Si faccia il possibile per rimettere il Liceo il prossimo anno»

L'istituto superiore Rota di Calolzio: a settembre non ci sarà la classe prima del Liceo Scientifico.

A settembre non ci sarà la prima classe del Liceo Scientifico all'istituto Rota di Calolziocorte. La richiesta di docenti, genitori, studenti ed ex alunni di andare oltre i "freddi numeri" è stata bocciata dalla Direzione Scolastica provinciale. La notizia era già trapelata questa mattina da fonti scolastiche e poco fa il Comune di Calolzio ha diramato una nota a nome dell'Assemblea dei sindaci e della Comunità Montana della Valle San Martino nella quale gli amministratori esprimono il proprio rammarico per la scelta adottata dal provveditorato, auspicando una svolta positiva almeno il prossimo anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Alla fine, la legge dei numeri degli iscritti non ha consentito quest’anno di costituire la prima classe del liceo Scientifico presso l’istituto Rota di Calolziocorte - scrivono l’Assemblea dei Sindaci e il Presidente della Comunità Montana della Valle San Martino - Nelle interlocuzioni avute con il Provveditore si è provato a trovate soluzioni alternative che ne consentissero la costituzione, ma ciò non è stato possibile. Ovviamente, non ci permettiamo di interferire con l’autonomia gestionale della scuola e con le scelte dei genitori, ma non possiamo non sottolineare con dispiacere che la perdita dell’indirizzo dello Scientifico rappresenta un grave danno per tutta la comunità della Valle. Il gran lavoro fatto da molti in passato per far crescere il plesso di Calolziocorte subisce così una battuta d’arresto. La speranza è che il prossimo anno si faccia di più, soprattutto nell’orientamento dei ragazzi, per recuperare la sezione del Liceo perduta».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Comunali di Lecco: si va al ballottaggio, a inizio ottobre il nuovo sindaco della città

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: iniziato lo spoglio. Exit poll: Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Entrano in una scuola, interrompono la lezione e sbeffeggiano l'insegnante: denunciati due diciottenni

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • Elezioni Comunali di Mandello: Riccardo Fasoli si conferma sindaco

  • «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati», ristoratori egiziani devolvono nuovamente il loro incasso all'ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento