Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità Calolziocorte / Piazza Regazzoni, 7

Grazie allo Sportello di Ascolto quattro servizi per i cittadini nei giorni dell'emergenza

Attivati dal circolo Arci di Calolzio i sostegni psicologico e pedagogico, l'assistenza spesa agli over 65 che non possono uscire di casa e la compilazione moduli. Ecco dettagli e numeri di telefono

Nei giorni dell'emergenza virus anche il supporto psicologico e l'affiancamento nelle pratiche burocratiche diventano importanti. Lo sanno bene gli operatori dello Sportello di ascolto del circolo Arci di Calolziocorte che, all'insegna del motto #resistenzavirale e #restiamoacasa, hanno deciso di attivare alcuni servizi ai cittadini più fragili, tra cui rientrano anche quelli citati.

«Il nostro sportello di ascolto e orientamento "AscoltArci" di piazza Regazzoni si fa in quattro - conferma Daniele Vanoli -  Basta contattarci telefonicamente al numero 0341 630602 dal lunedì a sabato, dalle ore 9 alle 20 per avere informazioni e attivare i sostegni. "Resistenza Virale" è un format dell'Arci Nazionale e riguarda tutti le azioni che i circoli stanno mettendo in campo in queste settimane di quarantena».

Ecco i quattro servizi:

  1. Supporto Psicologico. Insieme all' Associazione Comunità "Il Gabbiano" onlus (per questa specifica azione è attivo anche il numero  340 15 96 945);
  2. Supporto Spesa. Per gli over 65 e le persone che non possono uscire di casa;
  3. Compilazione modulo Sostegno Alimentare. Per tutti i calolziesi che vogliono presentare domanda per i buoni spesa comunali, ma hanno difficoltà nel compilare la richiesta (per questa specifica azione sono attivi anche i numeri 340 32 73 784 - 347 83 94 383 dalle 18.30 alle 21 tutti i martedì e i giovedì);
  4. Sostegno Pedagogico. Con l'aiuto di uno psicomotricista e amico del Circolo Arci Spazio Condiviso.

Calolzio, un conto corrente per aiutare le famiglie in difficoltà

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grazie allo Sportello di Ascolto quattro servizi per i cittadini nei giorni dell'emergenza

LeccoToday è in caricamento