rotate-mobile
Attualità Calolziocorte

Il calolziese Giuseppe Brini nel Team nazionale di ricerca persone scomparse con cani molecolari

I responsabili del nucleo operativo ricerca di Opes Cinofilia saranno i docenti del corso al via sabato 18 giugno per la formazione di Unità operative con cani molecolari

È il calolziese Giuseppe Brini uno dei componenti del Team nazionale del N.O.R, il nucleo operativo ricerca persone scomparse con cani molecolari di Opes Cinofilia. Operativo con Franco Mazzetti e Fabio Bonfanti, furono attivati il 7 maggio 2019 per le ricerche del ragazzo di Montevecchia scomparso a Calolziocorte e proprio con i loro cani indicarono come zona di intervento quella situata lungo le sponde del fiume Adda

Oggi, responsabili del nucleo operativo ricerca di Opes Cinofilia e formatori nazionali, saranno i docenti del corso in partenza sabato 18 giugno 2022 per la formazione di Unità Cinofile Operative con cani molecolari. Il percorso formativo, della durata di oltre un anno, prevede al superamento dell’esame finale il conferimento del Brevetto Operativo di Unità Cinofila Opes con cani molecolari per la ricerca di persone scomparse.

Mentre, a far data 10 dicembre 2022 prenderà il via anche il corso per brevettare le figure di Logistico in ricerca operativa. Il programma formativo prevede una corposa parte teorica dove i partecipanti, provenienti da tutta Italia, apprenderanno le tecniche di ricerca, il corretto approccio agli scenari d’intervento, nozioni di primo soccorso umano e veterinario, utilizzo sistemi di geolocalizzazione e radiofrequenza, per poi proseguire, unitamente ai propri cani, con la pratica in simulazioni di interventi reali con difficoltà crescenti e scenari diversificati (notturna, rurale, boschivo, urbano ecc).

"Il Nor è in grado di intervenire tempestivamente nelle aree di allerta"

"Abbiamo sentito il bisogno di sviluppare il Nor nucleo operativo di ricerca con cani molecolari, a garanzia di due aspetti fondamentali, che caratterizzano la ricerca e soccorso in ambito di unità cinofile - spiega il Coordinatore Nazionale del Nor e Referente Nazionale Opes Italia Cinofilia Francesco Fabbri - Innanzitutto, grazie alla professionalità data dall’elevato grado di preparazione degli operatori e alla strategica distribuzione delle proprie squadre operative sul territorio nazionale, il NOR è in grado di intervenire tempestivamente nelle aree di allerta". 

Le Unità Cinofile del NOR in capo a Opes Italia Cinofilia, saranno a disposizione delle Autorità Istituzionalmente preposte alla gestione delle Ricerche SAR, con protocolli specifici e con un numero di allerta nazionale, attivo 24H 7/7. "In secondo luogo Il Nor garantirà una preparazione adeguata e appropriata per le unità cinofile impegnate in questo tipo di interventi - aggiunge Fabbri - La qualità formativa è uno dei punti fondamentali per Opes Cinofilia, per la quale abbiamo sviluppato protocolli per la preparazione dei binomi, frutto di una una consolidata esperienza nelle tecniche di ricerca in molteplici scenari di intervento. Le unità cinofile con cani molecolari e i logistici del NOR operano in totale sicurezza, collaborando con le autorità competenti, e sotto le direttive dei protocolli specificatamente preparati ed in continuo aggiornamento".

I cani assicurati a un lungo guinzaglio (longhina), seguono il percorso effettuato da una persona attraverso la sua traccia olfattiva anche oltre le 72 ore e fino a un massimo di 13/15 giorni dalla scomparsa. Il cane molecolare ricerca esclusivamente una specifica persona della quale gli deve essere fornito un "testimone d’odore".

Lezioni al via a Carvico, i contatti

"I nostri cani molecolari - aggiunge Giuseppe Brini - convivono con i propri conduttori e sono addestrati rispettando in primis il benessere animale e i principi etici e deontologici. Il corso si svolgerà presso il centro di formazione Opes Cinoflia DogHaus ASD di Carvico (BG) via Solti, 12 per la parte teorica e negli ambienti reali (città, montagna, rurale, ecc.) circostanti per quella pratica". Per ulteriori informazioni: https://www.opescinofilia.it/nucleo-ricerca-operativa/ - mail: nor.opescinofilia@gmail.com

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il calolziese Giuseppe Brini nel Team nazionale di ricerca persone scomparse con cani molecolari

LeccoToday è in caricamento