Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità Calolziocorte / Piazza Vittorio Veneto

Calolzio, aperto il nuovo bando per aiutare attività e negozi chiusi durante il covid

In totale altri 95.000 euro dal Comune per gli operatori commerciali soggetti a restrizioni causa pandemia. Per la domanda c'è tempo fino al 27 agosto. I dettagli

Ci sarà tempo fino a venerdì 27 agosto per presentare la domanda con la quale poter chiedere il contributo stanziato dal Comune di Calolziocorte a favore di negozianti, attività commerciali e artigianali chiuse durante i diversi periodi di restrizioni anticovid. La Giunta guidata dal sindaco Marco Ghezzi ha infatti approvato il nuovo bando relativo all'erogazione di aiuti, un provvedimento che in sostanza ripropone il primo intervento di sostegno già attivato dall'Amministrazione nel novembre del 2020. All'epoca furono 118 le attività economiche che chiesero il contributo.

Questa volta la somma totale degli aiuti per l'emergenza Covid-19 sarà pari a 95.000 euro. "L'importo di ogni singolo contributo che verrà assegnato sarà calcolato dividendo in parti uguali l'importo del fondo di 95.000 Euro, tra le domande pervenute e ritenute ammissibili". Potenzialmente gli aiuti potrebbero sfiorare i 1.000 Euro a soggetto richiedente, stando alla platea di circa 100 potenziali aventi diritto.

Calolzio: 225.000 euro per attività commerciali, associazioni e famiglie con alunni in Dad

Sempre nel testo del bando - appena pubblicato e reperibile sul sito internet del Comune di Calolzio - vengono indicati i codici ateco e la tipologia esatta delle attività che hanno diritto al contributo economico "una tantum e a fondo perduto", facendo riferimento ai DPCM e alle ordinanze regionali del 2020 che hanno comportato chiusure o restrizioni dell'attività: "Sono beneficiari del contributo straordinario comunale le attività commerciali e artigianali con sede opeativa nel Comune di Calolzio che hanno dovuto sospendere anche parzialmente l'attività" a seguito delle norme poi richiamate nel bando. Ecco il testo che introduce il documento e i relativi allegati: tabella dei codici Ateco e modello della domanda.

Il Comune di Calolziocorte avvisa che con determinazione del Funzionario Responsabile del Settore Polizia Locale, SUAP e Commercio n. 15 del 30.07.2021 ha indetto una procedura dare un sostegno economico concreto alle attività commerciali e artigianali con sede operativa nel territorio comunale, che a seguito delle restrizioni imposte dal D.P.C.M. 11.03.2020 e dal D.P.C.M. 22.03.2020, così come modificato dal D.P.C.M. 25.03.2020, e dalle Ordinanze Regionali 514/2020, 521/2020, 522/2020, 528/2020, 539/2020, 566/2020, hanno dovuto sospendere, anche parzialmente, l’attività, secondo i criteri e i requisiti indicati nel bando integrale disponibile sul sito internet comunale all’url www.comune.calolziocorte.lc.it. La domanda dovrà pervenire entro il giorno 27.08.2021 al Comune di Calolziocorte esclusivamente a mezzo PEC all'indirizzo calolziocorte@legalmail.ital Comune di Calolziocorte esclusivamente a mezzo PEC all'indirizzo calolziocorte@legalmail.it

Ghezzi-11

Il nuovo provvedimento di sostegno alle attività locali è stato approvato in Giunta il 26 luglio, ma era già stato preannunciato verbalmente lo scorso 16 giugno in una conferenza stampa in municipio (nella foto). In quell'occasione il sindaco Ghezzi aveva parlato anche di altri provvedimenti a favore dei calolziesi per contrastare i disagi dell'emergenza covid. Tra gli aiuti, oltre a questo secondo bando a favore delle attività commerciali, anche aiuti ad associazioni e a famiglie con alunni in Dad.

Bagnante in difficoltà nell'Adda, intervengono a salvarlo i lavoratori della Cartiera

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calolzio, aperto il nuovo bando per aiutare attività e negozi chiusi durante il covid

LeccoToday è in caricamento