Al via la campagna di screening su docenti e personale delle scuole

Contrasto al covid in vista della ripresa di settembre: l'Ats Brianza, competente anche per il territorio lecchese, annuncia le modalità dei test in programma nei prossimi giorni

La campagna di effettuazione dei test sierologici per il personale docente e non docente delle scuole pubbliche e private prenderà il via lunedì 24 agosto e terminerà domenica 5 settembre, prevedendo un eventuale prolungamento della finestra temporale fino al 12 settembre sulla base delle adesioni che via via si presenteranno.

Lo hanno annunciato oggi gli uffici dell'Ats Brianza, competente anche per il territorio lecchese, illustrando tempi e modalità degli esami mirati a prevenire e a contrastare la diffusione del covid, anche in vista della delicata fase della ripresa scolastica di settembre.

Coronavirus e tampone, un vademecum per chi rientra da Grecia, Malta, Croazia e Spagna

«Lo screening è rivolto al personale docente e non docente, operante nei nidi, nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie pubbliche, statali e non statali, paritarie e private e negli istituti di formazione professionale - precisa l'Ats, attuando così le disposizioni di Regione Lombardia in materia - La campagna di screening viene effettuata mediante la somministrazione di un test rapido (pungidito) e non di un prelievo venoso, i tempi per avere l’esito del test rapido sono di norma entro i 15 minuti, pertanto i cittadini dovranno attendere l’esito del test presso le sedi di prelievo».

«L'adesione alla campagna è volontaria»

Sono previste due modalità per lo svolgimento del programma di screening: 1) Mediante il coinvolgimento dei Medici di Medicina Generale che hanno aderito alla campagna e che eseguiranno direttamente il test sierologico, sul sito internet ww.ats-brianza.it è disponibile l’elenco dei medici del territorio che hanno aderito, mentre sul sito di Regione Lombardia è presente l’elenco di tutti i medici aderenti suddiviso per Ats. Il personale docente e non docente i cui Medici di Medicina Generale hanno aderito alla campagna potrà contattare il proprio Medico (o il personale dello studio) per concordare/prenotare l’accesso allo studio per l’effettuazione del test. Nel caso di personale docente e non docente che voglia partecipare alla campagna, ma il cui Medico di Medicina Generale non aderisce o che sia privo di MMG nel luogo di domicilio lavorativo, questi potrà svolgere il test presso gli ambulatori dedicati che sono stati organizzati dalle ASST (ospedali) sul territorio. 

«A partire dal 20 agosto è possibile prenotare il test presso gli ambulatori delle Asst attraverso le seguenti tre modalità - si legge inoltre nella nota diffusa da Ats Brianza dove si precisa che l'adesione alla campagna è volontaria - 1) Telefonicamente, chiamando il numero verde regionale 800.638.638 e seguendo le indicazioni dell’albero vocale;  2) Collegandosi al sito web: www.prenotasalute.regione.lombardia.it; 3) Attraverso l’App Salutile Prenotazioni e al riguardo sul nostro sito internet è pubblicata anche una miniguida per l’accesso e l’utilizzo dei servizi online di tale app per la gestione del test sierologico per il personale scolastico».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti i dettagli sul sito di Ats Brianza

Sul sito web di Ats Brianza - alla voce "Indicazioni operative per l’effettuazione su base volontaria dei test sierologici sul personale docente e non docente delle scuole pubbliche e private" -  sono riportate tutte le informazioni utili sul test, unitamente all’elenco degli ambulatori ove è possibile effettuarlo con i relativi orari, nonché è pubblicato il modello di consenso informato che contiene lo spazio per autocertificare la dichiarazione di rientrare fra il personale docente e non docente destinatario della presente campagna di screening.

Segnalati numerosi casi di "dermatite del bagnante" dopo tuffi nel lago: ecco di cosa si tratta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Comunali di Lecco: si va al ballottaggio, a inizio ottobre il nuovo sindaco della città

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: iniziato lo spoglio. Exit poll: Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Entrano in una scuola, interrompono la lezione e sbeffeggiano l'insegnante: denunciati due diciottenni

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • Elezioni Comunali di Mandello: Riccardo Fasoli si conferma sindaco

  • «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati», ristoratori egiziani devolvono nuovamente il loro incasso all'ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento