rotate-mobile
Attualità Mandello del Lario

Camping di Mandello e autorizzazioni: "Alla Provincia non sono giunte richieste"

Le precisazioni di Villa Locatelli con il consigliere Simonetti: "Siamo noi l'ente competente per le autorizzazioni paesaggistiche nelle aree di demanio a lago"

In merito al camping di Mandello, interviene la Provincia di Lecco con una nota contenente le precisazioni dell'ente sulla vicenda. Ecco la nota diramata dagli uffici di Villa Locatelli.

"In riferimento ad articoli apparsi sulla stampa e ad affermazioni su altri mezzi di comunicazione relativi al Camping di Mandello, il Consigliere provinciale delegato alla pianificazione territoriale Stefano Simonetti intende precisare quanto segue: ai sensi dell’articolo 80, comma 4, lettera c) della legge regionale 12/2005, la competenza delle funzioni amministrative per il rilascio dell’autorizzazione paesaggistica è esclusivamente attribuita alla Provincia per tutti gli 'interventi da realizzarsi anche parzialmente nelle aree di demanio lacuale relativamente ai laghi indicati nell’allegato A della presente legge'".

"Pertanto - si legge inoltre nella presa di posizione della Provincia - l’intero progetto nel suo complesso doveva essere autorizzato dalla Provincia di Lecco, come da disposto normativo. La Provincia di Lecco non ha rilasciato alcuna autorizzazione paesaggistica, semplicemente perché non è pervenuta alcuna richiesta in merito. La Provincia di Lecco, come ha sempre fatto, continuerà a promuovere e sostenere la tutela del territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camping di Mandello e autorizzazioni: "Alla Provincia non sono giunte richieste"

LeccoToday è in caricamento