rotate-mobile
Attualità Pescarenico / Corso Carlo Alberto

Carabinieri, una corona di fiori per commemorare il comandante Furceri

L'omaggio alla memoria del maresciallo ucciso ad Asso si è tenuto in occasione della cerimonia dedicata ai militari Caduti in guerra o deceduti nel dopoguerra nell’adempimento del dovere

Anche un sentito omaggio alla memoria del collega Doriano Furceri, ucciso in caserma ad Asso giovedì 27 ottobre, durante la cerimonia con la quale l’Arma dei Carabinieri ha ricordato - anche a Lecco - tutti i militari Caduti in guerra, quelli deceduti nel dopoguerra nell’adempimento del dovere, nonché tutti i Carabinieri defunti.

Carabinieri 2-2

La sentita cerimonia che viene proposta annualmente in memoria dei militari caduti, si è tenuta oggi, nella sede del Comando Provinciale Carabinieri di Lecco, alla presenza del prefetto Sergio Pomonio, del presidente della Provincia Alessandra Hofmann, del sindaco della città capoluogo Mauro Gattinoni e del presidente della locale Associazione nazionale Carabinieri Maurizio Faravelli, unitamente al Comandante provinciale dei Carabinieri di Lecco Alessio Carparelli. Nell'occasione è stata deposta una corona d’alloro presso il monumento ai caduti che si trova nel cortile interno della caserma di corso Carlo Alberto.

Carabinieri 3-2

"Nel corso della cerimonia - si legge in una nota diffusa dal Comando Provinciale Carabinieri di Lecco - è stato deposta una corona di fiori per commemorare il Luogotenente Doriano Furceri, Comandante della Stazione Carabinieri di Asso, per molti anni alla guida del Comando dell’Arma di Bellano, deceduto in servizio la settimana scorsa".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri, una corona di fiori per commemorare il comandante Furceri

LeccoToday è in caricamento