menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'impegno della Caritas di Mandello nei giorni dell'emergenza Coronavirus

Il sodalizio parrocchiale si mobilita a favore dei più bisognosi per il pagamento di utenze domestiche, la distribuzione di buoni spesa e l'acquisto di generi di prima necessità. C'è anche un Iban per le donazioni

«Molte sono le persone che in questi giorni si sono attivate a servizio degli altri. Svolgono il loro servizio con vera dedizione, animati da motivazioni le più diverse certamente gradite a Dio. Infatti là dove ci sono persone che amano e che servono, li c'è lo spirito di Dio». Sono le parole del vescovo di Como monsignor Oscar Cantoni rivolte in una lettera di ringraziamento a tutti gli operatori e volontari Caritas.

Il sindaco di Mandello: «Non segnalate sui social, ma chiamate le forze dell'ordine»

Volontari che anche a Mandello del Lario aprono le porte della propria sede «soprattutto ai più poveri, agli ultimi, a quelli che la nostra società normalmente esclude. Ecco perché in modo particolare vi sono vicino e vi incoraggio per il vostro impegno e la vostra incisiva testimonianza di fede e di carità». Un servizio di volontariato locale, quello della Caritas cittadina, sostenuto dai sacerdoti della Comunità Pastorale Mandellese e ancora più prezioso in questi giorni di emergenza sanitaria. In risposta alle esigenze dei più bisognosi, il sodalizio che ha la sede in piazza San Zeno, concorre al pagamento delle utenze domestiche e alla distribuzione di buoni spesa, per l'acquisto di generi di prima necessità. La macchina della solidarietà per operare appieno necessita di contributi.

La tecnologia della Carcano a servizio dell'ospedale Fiera di Milano per fronteggiare l'emergenza

Bonifici possono essere effettuati presso: BCC- Banca della Valsassina credito cooperativo. Ecco le coordinate: IBAN IT08U0851551490000000700219 intestato a Centro di ascolto Caritas, con causale Donazione liberale aiuti emergenza Covid-19. Per segnalazioni di persone in difficoltà, il contatto è Padre Paolo Ancilotto al 3473311032. (Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Le migliori stazioni ferroviarie d'Italia

  • social

    Una nuova truffa per gli utenti di Whatsapp

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento