Anche a Mandello l'impegno per eliminare la violenza contro le donne

Il gruppo di minoranza Casa Comune: «Chiesto al sindaco di esporre sul Municipio lo striscione della mostra "Zapatos rojos" del 2014»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Il 25 novembre, è la giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Quello che stiamo vivendo è un anno particolare, la pandemia da Covid19 ci ha costretti in casa per le misure di prevenzione da contagio, l'impossibilità di muoversi ha aggravato i casi di violenza domestica e di revenge porn.

Secondo i dati Istat durante il lockdown della scorsa primavera sono state 5.031 le telefonate al numero verde 1522 attivo 24 ore su 24 per le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking, il 73% in più dello stesso periodo nel 2019. Non possiamo organizzare cortei, incontri o presidi ma non vogliamo rinunciare a tener viva l'attenzione su questa emergenza.

Abbiamo ricordato al sindaco Riccardo Fasoli di esporre sul nostro Municipio lo striscione della mostra "Zapatos rojos" tenutasi a Mandello nel 2014. Con questo gesto dal forte valore simbolico vogliamo ricordare le storie di dolore delle donne vittime di sorprusi e vessazioni.

Attivo uno sportello di ascolto per le vittime

A Mandello è presente uno sportello di ascolto rivolto alle donne vittime di violenza. L'associazione Telefono Donna di Lecco invia una propria operatrice presso il nostro Municipio il primo e il terzo martedì di ogni mese dalle ore 10 alle ore 12.

Lo staff di Telefono Donna dispone di avvocati e di psicologhe in grado di aiutare le vittime ad affrontare l'iter giudiziario nel caso in cui vogliano sporgere denuncia. 

Mandello, Casa Comune: «Trasporto scolastico troppo rischioso»

Chiamando il numero 388 87 15 441 si può, nel massimo della riservatezza, avere il primo contatto e aiuto nei giorni e orari di apertura dello sportello su Mandello (per necessità in orari e giorni differenti si può contattare la sede dell’associazione a numero  0341 363484).

È inaccettabile continuare a contare donne uccise per il solo fatto di essere donne, occorre muoversi e difendersi. Ci teniamo inoltre a segnalare e sostenere la petizione online "Il Giusto mezzo", promossa da un gruppo di donne, attive nel mondo del lavoro in diversi settori e con competenze diversificate, con la quale si chiede al presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte e al Governo interventi su servizi sulla cura della persona dall'infanzia alla terza età, occupazione femminile e disparità di genere (qui trovate tutte le informazioni).

È necessario costruire un paese più equo, giusto e sano, valori che Casa Comune sostiene da sempre. 

Gloria Valassi e Valentina Conca per Casa Comune per Mandello Democratica

Torna su
LeccoToday è in caricamento