rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità Casargo

Guerra in Ucraina, 43 rifugiati ospiti in un istituto professionale lecchese

L'annuncio della Regione: si tratta della scuola alberghiera Cfpa di Casargo

La Lombardia si conferma protagonista nella gara di solidarietà a favore della popolazione ucraina massacrata dalla guerra, e anche il territorio lecchese sta facendo la propria parte con aiuti umanitari e accoglienza.

L'assessore regionale alla Formazione e Lavoro Melania Rizzoli - in un collegamento video pubblicato sulla pagina Facebook di Lombardia Notizie online - ha ribadito la disponibilità "raccolta in soli due giorni" dei Centri di Formazione Professionale della Lombardia per ospitare rifugiati Ucraini. Queste scuole si trovano a Sondalo (Sondrio) 48 posti; Casargo in provincia di Lecco con 43 posti (si tratta dell'Istituto alberghiero Cfpa); a Vertemate con Minoprio (Como) 40 posti; Botticino e Ponte di Legno (Brescia) 56 posti. La Regione ha inoltre reso noto che alcuni tra questi istituti garantiranno anche il vitto.

"Ringrazio il mondo della Formazione professionale lombarda - commenta l'assessore Rizzoli - che senza esitazione si è mobilitato nel mettere a disposizione strutture per accogliere i rifugiati che scappano da questa orribile guerra. Chiedo a tutti gli enti che dovessero avere anche se pur minime disponibilità, di mettersi in contatto con Regione Lombardia affinché si possa incrementare la nostra ospitalità".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra in Ucraina, 43 rifugiati ospiti in un istituto professionale lecchese

LeccoToday è in caricamento