menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Aquila vola oggi come cento anni fa: buon compleanno Moto Guzzi

Proseguono i festeggiamenti per il Centenario dell'azienda mandellese: lunedì sera collegamento con i club nel mondo e video documentario di Yuri Palma. Colaninno annuncia il nuovo modello: «Sarà straordinario»

Moto Guzzi compie cento anni. Oggi, 15 marzo, ricade l'esatta ricorrenza della fondazione da parte degli aviatori Carlo Guzzi e Giorgio Parodi, che misero il simbolo dell'Aquila nel logo in onore dell'amico pilota Giovanni Ravelli, scomparso a Venezia durante un collaudo aereo nel 1919.

Mandello ha inaugurato i festeggiamenti domenica, con l'avviamento motori, e continuerà a farlo nelle prossime settimane, seppure in tono ridotto e senza partecipazione di pubblico per via delle restrizioni anticovid. Il palinsesto di eventi stilato dal Comitato Mandello "Città dei Motori" e dal Comune è ricco e culminerà nel weekend del 10/12 settembre con le Giornate mondiali Guzzi, l'atteso raduno mondiale che ci si augura possa svolgersi senza più restrizioni.

Storia e motori, prende corpo il murales dedicato al centenario della Moto Guzzi

Gli eventi di oggi

Questa sera, lunedì 15 marzo, è previsto un collegamento con i club Guzzi nel mondo e ospiti. «Abbiamo voluto ugualmente proporre questi primi eventi per creare dei momenti di normalità e festeggiare, seppure a distanza, i cento anni di Moto Guzzi, che rappresentano per Mandello un momento storico - afferma il Sindaco Riccardo Fasoli - Purtroppo la situazione legata alla pandemia non ci consente di andare oltre, ma per questa speciale occasione abbiamo comunque previsto queste iniziative particolari che vedranno nella serata di lunedì 15 la proiezione in prima mondiale di un documentario promosso dal Comitato Mandello "Città dei Motori" e realizzato dal regista lecchese Yuri Palma. Si tratta di un racconto della Guzzi attraverso le testimonianze di chi ha lavorato in fabbrica o per la Guzzi. La mattina di domenica davanti all'ingresso di via Parodi ha confermato una volta di più quanto sia da sempre stretto il legame tra Mandello e la Guzzi, nonché l'amore e la passione per le moto uscite da questo cancello che c'è nel mondo».

«Felice come un bimbo»

Il sindaco questa mattina ha formulato i migliori auguri all'azienda di Via Parodi, montando in sella a due modelli che hanno fatto la storia della Casa dell'Aquila. Fasoli si è dichiarato «felice come un bambino».

post Fasoli compleanno Moto Guzzi-2

Il primo cittadino, dal sito dell'Anci, l'Associazione nazionale comune italiani che ha dedicato un ampio servizio alla ricorrenza, ha sottolineato l'importanza della fabbrica sul suolo mandellese, in grado di garantire lavoro e ricchezza per migliaia di famiglie nel corso dei decenni, così come lustro e orgoglio al paese; ma anche il connubio con lo sport, avendo Moto Guzzi sviluppato oltre ai motori la pratica ad alti livelli di diverse discipline, tra le quali il canottaggio e il pugilato.

Colaninno: «Presto la ristrutturazione della fabbrica»

Dell'importanza della Guzzi nel contesto storico e sociale dell'Italia del Dopoguerra ha parlato anche Roberto Colaninno, presidente e Ad del Gruppo Piaggio che comprende anche Moto Guzzi (oltre ad Aprilia, Vespa, Gilera e Derbi). In un'intervista apparsa domenica su La Gazzetta dello Sport, Colaninno ha sottolineato l'importanza di mantenere la produzione nello stabilimento di Mandello (molti ricorderanno le proteste a inizio anni Duemila, durante la gestione Aprilia, per il possibile trasferimento a Noale).

«Ristruttureremo lo stabilimento mandellese - ha spiegato il numero uno dell'Aquila - e termineremo il restauro delle moto storiche del Museo». La riqualificazione della fabbrica è affidata all'architetto americano Greg Lynn. Colaninno ha inoltre specificato che un ritorno nelle corse non è all'orizzonte («Guzzi è uno strumento per i grandi viaggi, turistici e di avventura») e ha annunciato che la nuova moto, quella del Centenario, potrebbe essere presentata al prossimo salone dell'Eicma. «Sarà straordinaria - ha detto - per tecnologia, design e prestazioni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento