Attualità

«Centro vaccinale per Lecco: le quattro soluzioni di Appello per Lecco»

La lista civica, presente in Consiglio comunale, ha avanzato le proprie idee alternative a Lariofiere

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Durante il Consiglio Comunale di mercoledì sera il Sindaco Gattinoni ha definito insostenibile il fatto che il centro vaccinale di massa più prossimo per i lecchesi sarà quello di Lariofiere di Erba.

Giovedì mattina con comunicato stampa di Rossi, Piazza e Formenti apprendiamo che il Sindaco avrebbe segnalato, come unica struttura idonea in città, il Centro Sociale di Germanedo, collocata proprio davanti all’ospedale e senza disponibilità di parcheggi.

Non siamo interessati ad approfondire come sia andata la vicenda fino a questo momento, poco ci importa fare polemica, ma siamo interessati ad avere un centro vaccinale in città.

Pertanto, in spirito di leale collaborazione, avendo approfondito negli anni passati il tema della disponibilità degli spazi pubblici e privati aventi le seguenti caratteristiche: presenza parcheggi, accessibilità, metrature adeguate e disponibilità luce e acqua, facciamo un elenco di possibili spazi che potrebbero essere adibiti a momentanei centri vaccinali:

  • Taurus
  • Sede INAIL (vicino a sede Mediaworld)
  • Ex sede CNR in Corso Promessi Sposi
  • Ex sede INPDAP

Crediamo inoltre potrebbe essere utile approfondire la disponibilità di spazi nella sede ATS Brianza di Corso Carlo Alberto (Centro Commerciale Le Piazze) e possibili spazi inutilizzati in adiacenza al supermercato Esselunga.

Ribadiamo la necessità in questo momento pandemico di smorzare le polemiche e cercare la collaborazione di tutte le forze del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Centro vaccinale per Lecco: le quattro soluzioni di Appello per Lecco»

LeccoToday è in caricamento