menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Cfpa Casargo non si ferma: al via il progetto #Iocucinoacasa

Pasta fresca, tiramisù, sorbetti: online una serie di video-ricette realizzate dagli alunni alla scoperta del mestiere del food blogger. Galbiati: «Proponiamo contenuti in forme nuove»

Si chiama #IoCucinoaCasa ed è il social contest ideato dal Cfpa Casargo in questi mesi di didattica a distanza per l'emergenza Coronavirus. In un periodo delicato e particolare come questo in cui la cosa più utile che tutti possiamo fare è "stare a casa", si stanno sviluppando grazie al potere del web e dei social tanti nuovi modi di fare comunità. Da sempre cucinare è un piacere che richiede tempo e pazienza, due fattori che spesso mancano nella vita frenetica di tutti i giorni.

Da questa considerazione è nata a Casargo l'idea di coinvolgere gli alunni del Cfpa, che in questo periodo svolgono le lezioni da casa, per mostrare le loro competenze al servizio della comunità. Come? Creando video tutorial delle loro ricette preferite come dei veri food blogger. Pasta fresca, tiramisù, lasagne e sorbetti sono solo alcune delle ricette che gli alunni hanno voluto raccontare. I video della rubrica, che è in continuo aggiornamento, sono disponibili sulla pagina ufficiale Facebook, su Instagram e Youtube.

Scuola alberghiera di Casargo, iscrizioni aumentate del 50% per il prossimo anno

Da inizio marzo sono stati attivati tutti gli strumenti per garantire agli studenti una didattica continua. Tutti i professori, sia dell'area culturale e tecnica, hanno attivato moduli con questionari di autovalutazione, mappe concettuali, video pratici e minilezioni teoriche. È attivo anche il servizio di "doposcuola a distanza" tramite la piattaforma Hangouts. Gli educatori sono disponibili per un aiuto nella risoluzione dei problemi o per un controllo dei compiti assegnati.

«La scuola a distanza rappresenta sicuramente una grande sfida che stiamo affrontando con determinazione e costante impegno. Abbiamo messo a disposizione degli studenti strumenti e metodi diversificati utilizzando il sito web del Cfpa, il canale Youtube della scuola e la piattaforma digitale per la formazione a distanza che ha permesso di attivare lezioni on line in diretta» dichiara Marco Cimino, direttore del Cfpa Casargo.

«La scuola a distanza rappresenta sicuramente una grande sfida che stiamo affrontando con determinazione e costante impegno» (Marco Cimino)

«Vorrei ringraziare gli insegnanti che continuano a svolgere con impegno il loro ruolo in maniera digitale e tutti i genitori che stanno affiancando i propri figli nello studio aiutandoci in questo delicato passaggio. Lo affrontiamo con positività, proponendo ai nostri studenti contenuti interessanti anche in forme nuove, più digitali e meno tradizionali. Certo che dopo ogni temporale arriva sempre il sole, non ci resta che aspettare cercando di sfruttare al massimo questo tempo, trasformandolo in qualcosa che può arricchirci dal punto di vista scolastico e umano» commenta Marco Galbiati, presidente del Cfpa Casargo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento