menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una fase del sopralluogo tenutosi martedì pomeriggio

Una fase del sopralluogo tenutosi martedì pomeriggio

Ciclopedonale Lecco-Abbadia: a settembre si finisce il primo lotto, strada chiusa un mese

Il sopralluogo ha portato a uno slittamento del calendario previsto e ha fissato il cronoprogramma dei lavori

Nel pomeriggio di martedì si è svolto un sopralluogo alla ciclabile Abbadia-Lecco a cui hanno partecipato per Anas il direttore lavori ingegner Giuseppe Zanframundo con il geometra Luigi Micheli, per la Provincia di Lecco il Consigliere delegato Mattia Micheli con l’ingegner Fabio Valsecchi, per il Comune di Lecco l’Assessore Corrado Valsecchi, per il Comune di Abbadia Lariana l’Assessore Gianluca Rusconi, oltre ai rappresentanti della ditta esecutrice dei lavori.

I rappresentanti degli enti locali hanno concordato con Anas di rinviare al 16 settembre l’avvio dei lavori di completamento del primo stralcio con alcune finiture, le fioriere e l’illuminazione verso la località Pradello.

Questa decisione è stata presa per evitare di chiudere la ciclabile nel periodo estivo, di grande affluenza da parte dei cittadini e dei turisti, che dall’apertura a oggi hanno preso d’assalto la ciclabile.

I lavori di completamento dureranno circa un mese e prevedono la chiusura totale della ciclabile, non essendo possibile procedere per piccoli cantieri; i rappresentanti degli enti locali hanno chiesto ad Anas e alla ditta di eseguire i lavori dal lunedì al venerdì e di riaprire la ciclabile il sabato e la domenica, per consentire a cittadini e turisti di utilizzarla nel fine settimana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento