Dervio: istituita la Benemerenza civica “Honor Delphum”

Le assegnazioni si terranno domenica 12 luglio presso la piazza del Municipio

Stefano Cassinelli, sindaco di Dervio

Il Consiglio comunale di Dervio ha istituito la Benemerenza civica “Honor Delphum” con cui si intende riconoscere il giusto tributo a personalità e associazioni che si sono distinti in diversi campi professionali, sportivi, sociali e culturali. «Questa iniziativa – spiega il sindaco Stefano Cassinelli - rientra nello spirito di avere un sempre maggiore coinvolgimento della cittadinanza all'interno della comunità e di dare il giusto riconoscimento a chi con dedizione, impegno e determinazione lavora per il bene di Dervio in varie forme. Credo sia doveroso ringraziare tutto il Consiglio comunale per aver cooperato nella creazione del regolamento e per il sostegno a questa iniziativa che vogliamo diventi un punto fermo nella vita del paese per i prossimi anni».

Domenica 12 luglio la consegna

La consegna delle benemerenze, di cui due alla memoria di illustri cittadini che sono recentemente venuti a mancare, si svolgerà domenica 12 luglio alle ore 10 nella piazza del municipio. Saranno comunicati alla popolazione i cittadini e le associazioni che sono stati insigniti per volontà del Consiglio comunale della Honor Delphum. «Diverse le proposte che sono state vagliate – conclude il primo cittadino – a riprova del bel tessuto sociale, culturale e sportivo che caratterizza il nostro paese. Speriamo che la Honor Delphum entri nella tradizione del paese e che possa essere di stimolo per tutti a contribuire alla crescita della comunità». La popolazione derviese è invitata a partecipare alla manifestazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

  • Lombardia, Fontana annuncia: «Siamo in zona arancione, a breve la decisione del governo». Cosa cambia

  • Furgone si ribalta all'interno di una galleria: lunghe code sulla Statale 36, chiuso il tratto di Perledo

Torna su
LeccoToday è in caricamento