menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune di Lecco aderisce al progetto CLIMB: «Cambiare il rapporto tra i cittadini e i trasporti»

Da gennaio partono le attività di Kids Go Green e l'applicazione Smart Pedibus

In questo momento segnato da profonde incertezze, il Comune di Lecco, con il contributo di Silea Spa, si proietta sul futuro investendo sulla mobilità attiva dei bambini e aderisce al progetto CLIMB  - Children's Independent Mobility, una soluzione sviluppata dalla Fondazione Bruno Kessler di Trento e avviato nella città di Lecco dalla Cooperativa Eco86, che gestisce il progetto Piedibus. Il progetto è di promozione dell'educazione alla mobilità attiva dei bambini, fondamentale per lo sviluppo fisico, sociale, cognitivo ed emozionale, contribuendo a definire il rapporto del bambino con la città.

Due sono le attività previste dal progetto: KGG, ovvero Kids Go Green e l'app Smart Pedibus. KGG è costituto da un gioco educativo che coinvolge la scuola, i bambini e le famiglie, in un’avventura alla scoperta del mondo: nel gioco didattico i bambini si muovono su un percorso virtuale fatto di tappe: le distanze in km sostenibili fatti da ciascun bambino contribuiscono all’avanzamento collettivo lungo il percorso mostrato su una mappa interattiva che gli insegnanti hanno la possibilità di personalizzare in base ai contenuti didattici multimediali che permettono di conoscere quel luogo da un punto di vista storico, geografico e culturale. Smart Pedibus e un applicativo che consente di raccogliere in automatico i dati dei bambini che utilizzano il Piedibus quotidianamente e si integra con la piattaforma KGG.

Come funziona il progetto CLIMB

«L’adesione al progetto CLIMB per l’Amministrazione comunale è l’occasione per contribuire a promuovere e a diffondere nelle fasce d’età scolastica e di utenza più adulta, due aspetti dell’esperienza così importante e preziosa che il Piedibus in questi anni ha virtuosamente praticato - spiega l'Assessore all'Ambiente e alla Mobilità del Comune di Lecco Renata Zuffi -. Con “Kids Go Green” promuoviamo una culturale della sostenibilità e rendiamo evidente non solo alle future generazioni, ma anche agli adulti di oggi che se governata, la nuova mobilità urbana più eco-compatibile può drasticamente cambiare il rapporto tra i cittadini e i trasporti, trasformando l’aspetto delle città. Con l’app “Smart Pedibus” mettiamo in atto da subito concretamente lo stretto legame che si può e si deve instaurare tra mobilità, sicurezza e nuove tecnologie. Ringrazio ancora una volta i volontari del Piedibus, i bambini, le loro famiglie e la Cooperativa Eco86 che con lungimiranza e semplicità stanno promuovendo esempi concreti di una mobilità intesa come “Comunity” di cittadini consapevoli».

renata zuffi

Le scuole primarie lecchesi hanno accolto con entusiamo la proposta richiedendo 10 percorsi di KGG che coinvolgeranno 2 Istituti comprensivi con 4 scuole con la partecipazione di 25 classi e 445 bambini. I percorsi sono in progettazione e partiranno in prossimo mese di gennaio 2021.

«Il progetto, avviato nella precedente Amministrazione, è apprezzabile e risulterà vincente per diversi motivi - aggiunge l'Assessore all'Istruzione e alle Politiche Educative del Comune di Lecco Emanuele Torri -. E' un'occasione per riflettere ancora sul tema della mobilità. I passi di ognuno aiutano anche gli altri, l'apprendimento è cooperativo e questo progetto permette di vivere la mobilità in un mondo diverso». 

emanuele torri

«Il tema del green ci vedrà tra gli investitori, oggi e nel futuro», ha puntualizzato il Direttore Generale di Silea Pietro Antonio D’Alema.

pietro d'alema

«L'idea è nata durante il lockdown e ci permetterà di modernizzare l'idea del piedibus, che da vent'anni sta ben comportandosi a Lecco - ha aggiunto Veronica Nessi di Eco86 -. Cercavamo un attività e un progetto che potessero permettere di ampliare l'esperienza del Piedibus, spesso recepito come un semplice servizio; il fine del nostro lavoro è la mobilità per tutti: qui è nato "CLIMB". Il 18 di gennaio partiranno i giochi progettati (Santo Stefano e Chiuso Lecco 1, Belledo e Acquate Lecco 2), da lunedì saranno operativi Piedibus e giochi; poi il progetto sarà ampliato a tutte le undici scuole della città».

veronica nessi

Piedibus fa rima con smart

Inoltre, anche il Piedibus si modernizza e diventa smart. A partire dal prossimo gennaio infatti verrà distribuito gratuitamente ai bambini partecipanti un piccolo dispositivo dotato di tecnologia bluetooth da tenere in cartella che, una volta collegato a un’app utilizzata dai volontari, servirà per la gestione delle presenze, gestione turni dei volontari e monitoraggio km percorsi. La prima linea che partirà in via sperimentale il prossimo 14 dicembre sarà la Linea Pescatori della Scuola de Amicis, a seguire tutte le altre progressivamente da gennaio 2021.

elisabetta farella

Il progetto è stato illustrato da Elisabetta Farella («Il progetto è nato nel 2016, nel tempo si è evoluto nei suoi vari elementi. Il bambino deve vivere la socialità e non vivere nella tecnologia, facendosi assorbire completamente») e Annapaola Marconi per la Fondazione Bruno Kessler: «Forniamo dati utili alle Amministrazioni, inoltre in allegato c'è il gioco "Kids for green" che vuole promuovere un cambiamento delle abitudini legate alla mobilità. Il sistema ha un forte valore dal punto di vista della didattica. Insieme si può scoprire la città mediante i percorsi virtuali, inoltre si tiene tracciamento dell'avanzamento del gruppo; l'aspetto motivazionale è nello sblocco delle tappe: una volta coperto un certo chilometraggio, si sbloccano dei contenuti multimediali. Si tratta di un meccanismo collaborativo e non competitivo. CLIMB è partito diversi anni fa da un Istituto di Trento e quest'anno abbiamo avuto un'adesione veramente massiccia, tremila bambini in tutta Italia e una prima adesione anche in Svizzera. Riusciamo, con questo sistema, a dimezzare il numero di viaggi in auto fino a scuola».

annapaola marconi

Per avere maggiori informazioni sul funzionamento del progetto Climb è possibile consultare i siti https://kidsgogreen.eu/ e https://pedibussmart.fbk.eu/, mentre per informazioni generali sul progetto Climb nella città di Lecco è possibile contattare la segreteria del progetto Piedibus allo 0341 365798 o all'inidirizzo di posta elettronica climb@eco86.it.

"CLIMB": le scuole aderenti

KIDS GO GREEN LECCO

IC

Scuola

Classe

Percorso

# classi

# bambini

IC Lecco3

Acquate

2A e 2B

"Scopriamo il nostro lago"

2

45

IC Lecco3

Acquate

5A e 5B

"A spasso per l'Italia"

2

48

IC Lecco3

Acquate

3A e 3B

"Tracce misteriose in giro per l'Italia"

2

37

IC Lecco3

Acquate

4A

"L'Adda, dalla foce al mare"

1

19

IC Lecco3

Belledo

3A e 3B

"Sulle tracce dei dinosauri"

2

48

IC Lecco1

Chiuso

1,2,3

"Tutti sull'Arca di Noè"

3

39

IC Lecco1

Chiuso

4,5

"Il Giro d'Italia in 80 giorni"

2

36

IC Lecco1

Santo Stefano

1ocra,

1verdechiaro, 2azzurro,

"Da Santo Stefano al mare"

5

77

IC Lecco1

Santo Stefano

5 verdescuro,

5 grigio,

5 lilla

"A spasso per l'Italia"

3

47

IC Lecco1

Santo Stefano

4 viola,

4 arancio,

4 giallo

"Alla scoperta della nostra Italia"

3

45

ADESIONI ANNO SCOLASTICO 2020-2021

2 Istituti

Comprensivi

4 scuole

10 percorsi

25 classi

441 bambini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento