I City Angels festeggiano il compleanno, Gattinoni: «Lavoro prezioso per la città»

Il gruppo celebra quattro anni «di soddisfazioni e risultati conseguiti, tante le vite salvate, i sorrisi regalati e gli aiuti donati». Alla celebrazione presente anche il nuovo sindaco

I festeggiamenti dei City Angels con il sindaco Mauro Gattinoni

Il gruppo City Angels Lecco festeggia quattro anni di solidarietà e sicurezza sul territorio lecchese.
Sabato 10 ottobre è stato infatti celebrato il compleanno del sodalizio presieduto da Marco Visentin, che nel 2016 iniziò la sua opera per i più bisognosi tra le vie della città.

Quattro anni «di soddisfazioni e di risultati conseguiti, tante le vite salvate, i sorrisi regalati e gli aiuti donati - spiegano, tracciando un bilancio, gli stessi "Angeli" sulla loro pagina Facebook - Proficui e fondamentali le collaborazioni con le associazioni e l'Amministrazione comunale che ci hanno permesso di svolgere il nostro impegno costante verso i più deboli».

I City Angels ripuliscono le sponde del lago a Pescate

Durante i festeggiamenti, non sono mancati i ringraziamenti di rito, mai così sentiti. «Grazie a tutti i volontari, cittadini e associazioni che in forme diverse ci hanno sostenuto nella nostra preziosa attività. Un ringraziamento speciale al nuovo sindaco Mauro Gattinoni che ha voluto presenziare al nostro compleanno offrendoci il suo sostegno».

Proprio Gattinoni, riguardo la ricorrenza, ha espresso parole di stima: «Ho voluto essere presente al quarto compleanno dei City Angels Lecco dopo che, nel periodo del lockdown, ho potuto toccare con mano il loro prezioso lavoro in città - ha dichiarato il primo cittadino - Il tessuto lecchese è ricco di associazioni ed enti di volontariato che rendono la nostra città più solidale, attenta e vicina a chi ha bisogno».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Castello, dopo mezzo secolo chiude lo storico negozio di alimentari di Rino e Grazia

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Rintracciati i due minori che si erano allontanati dalle proprie case di Verderio e Paderno

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

Torna su
LeccoToday è in caricamento