rotate-mobile
L'iniziativa / Brianza / Località Tassera

Ti serve il compost? Torna il ritiro gratuito

La distribuzione avviene ad Annone Brianza

Riparte la distribuzione gratis del compost. A partire da lunedì 6 maggio, presso l’impianto Silea di Annone Brianza, è di nuovo attiva la distribuzione gratuita del compost, ottimo fertilizzante naturale per orti e giardini prodotto dalla trasformazione dei rifiuti organici (scarti di cucina e sfalci d’erba). I cittadini lecchesi possono ritirare il compost per il proprio uso domestico recandosi presso l’impianto (in località Tassera ad Annone Brianza) dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 16.15, avendo cura di portare con sé contenitori adatti e il necessario per caricarli (pala o badile).

Sul sito www.sileaspa.it è possibile trovare tutte le indicazioni per il corretto utilizzo del compost in base alle diverse tipologie di coltivazione. “Il servizio era stato momentaneamente sospeso per la presenza del cantiere del nuovo digestore anaerobico grazie al quale i rifiuti organici vengono trasformati da Silea, oltre che in compost, anche in biometano, immesso nelle reti di distribuzione Snam”, spiega l'azienda pubblica.

Cos'è il compost

Il compost, detto anche terricciato o composta, è il risultato della bio-ossidazione e dell'umificazione di un misto di materie organiche (come ad esempio residui di potatura, scarti di cucina, letame, liquame o i rifiuti del giardinaggio come foglie ed erba falciata) da parte di macro e microrganismi in condizioni particolari: presenza di ossigeno ed equilibrio tra gli elementi chimici della materia coinvolta nella trasformazione.

All'interno del cosiddetto ciclo dell'organico, il compostaggio, o biostabilizzazione, è un processo biologico aerobico e controllato dall'uomo che porta alla produzione di una miscela di sostanze umificate (il compost) a partire da residui biodegradabili vegetali sia verdi sia legnosi o anche animali mediante l'azione di batteri e funghi.

Una volta prodotto, può essere utilizzato come ammendante, destinato poi per usi agronomici o per florovivaismo. Il suo utilizzo, con l'apporto di sostanza organica migliora la struttura del suolo e la disponibilità di elementi nutritivi (composti del fosforo e dell'azoto). Come attivatore biologico aumenta inoltre la biodiversità della microflora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ti serve il compost? Torna il ritiro gratuito

LeccoToday è in caricamento