«Le donne sono custodi della vita e del futuro e ricoprono già nei fatti un ruolo creativo e produttivo»

Giornata internazionale della donna: il messaggio dell'assessore alle Pari opportunità e della presidente della commissione Pari opportunità del Comune di Lecco

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Una riflessione sulla ricorrenza della Giornata internazionale della donna quest’anno non può prescindere dal tempo storico che siamo vivendo.

Oltre a episodi di violenza domestica, ancora drammaticamente attuali, acuiti dalla pandemia, le donne continuano a essere tra i soggetti più vulnerabili: si scontrano quotidianamente con precarietà lavorativa, difficile conciliazione famiglia e lavoro, carichi sempre maggiori nelle cure familiari. Lo smart working introdotto per contrastare la pandemia, portando il lavoro nelle case, ha addirittura impedito il mantenimento di un equilibrio tra lavoro e vita domestica.

Eppure, le donne sono le stesse che non si lasciano abbattere dalle difficoltà, sono capaci di superare eventi traumatici, sfruttano la fatica come momento di crescita, hanno la forza della resilienza. 

Festa della donna: perché si festeggia l'8 marzo?

Oggi celebriamo tutte le donne, il cui contributo nella società è ineguagliabile e non può più prescindere dalle richieste globali di uno sviluppo equilibrato per tutti.

Per uno sviluppo che promuova la persona nella sua interezza, le donne e le politiche per le donne crediamo siano determinanti e non solo negli ambiti nei quali la tradizione le vede protagoniste come la famiglia o l’educazione. Il ruolo delle donne è strategico in difesa della biodiversità, della tutela dell’ambiente, della dignità del cibo, delle scelte produttive ecocompatibili, della gestione delle risorse economiche ed energetiche.

Le donne sono custodi della vita e del futuro e ricoprono già nei fatti un ruolo creativo e produttivo, dobbiamo impegnarci perché possano sempre più contribuire, come soggetti attivi, alla vita politica, sociale e decisionale del nostro Paese. “Occorre valorizzare ogni aspetto della personalità femminile per adoperarlo come un antidoto al circolo vizioso della violenza che trasforma l’umanità umana nella sua inumanità” (Vandana Shiva).

Auguri a tutte le donne!

Renata Zuffi
Assessore alle Pari opportunità del Comune di Lecco

Chiara Frigerio
Presidente della commissione Pari opportunità

Torna su
LeccoToday è in caricamento