Venerdì, 14 Maggio 2021
Attualità

Concorso sul futuro della Lombardia, vince il video di un ragazzo di Civate

Matteo Colombo premiato dalla Regione nella categoria 18-24 anni: «Non lasciamoci abbattere da questo momento di sconforto, apprezziamo le bellezze che ci circondano»

C'è anche Matteo Colombo di Civate fra i vincitori del concorso dedicato ai video sul futuro della Regione Lombardia, promosso proprio dall'ente presieduto da Attilio Fontana.

L'iniziativa, dal titolo "Lombardia 2030. La Lombardia che vorrei", è stata promossa dall'assessore regionale allo Sport e Giovani, Martina Cambiaghi, e aperta a filmmaker under 34: in un video di tre minuti gli autori hanno raccontato visivamente il nostro territorio da qui ai prossimi dieci anni. Un modo creativo e attuale per coinvolgere gli under 34 dando l'opportunità di dimostrare inventiva e valorizzare il proprio talento.
Colombo ha vinto nella categoria 18/24 anni, con il video "La Lombardia che vorrei", aggiudicandosi un premio di 5mila euro. Gli altri vincitori sono Anna Claudia Bassani di Milano (categoria 25-29 anni) e Luca Bassanelli di Piario (Bg, 30-34).

La descrizione del video lecchese

L'attuale pandemia sta cambiando il modo in cui viviamo: il modo in cui vivere le relazioni, lo sport, il lavoro, la musica, l'amore. I momenti bui mettono alla prova la nostra forza, mettono sotto pressione i nostri limiti, ma ci ricordano che a volte l'importante non è come spendiamo il nostro tempo, ma con chi lo spendiamo. Questo momento ci ha ricordato che non importa da dove veniamo, cosa pensiamo, per chi preghiamo: dopotutto non siamo così diversi. Viviamo in uno dei posti più belli del pianeta: il Resegone ci guarda, la Madonnina ci guarda. Non è il tempo di gettare la spugna, ma è il tempo in cui possiamo migliorare come umanità, come persone. È il momento per prepararci a vivere più uniti, più forti, più connessi, più attenti all'ambiente, più attenti ai bisogni di ciascuno; e oggi più che mai, per quanto possa sembrare banale, ogni piccolo gesto del singolo può davvero fare la differenza. Integrazione, diversità, uguaglianza, sostenibilità, unità. Questo è il momento. Un nuovo capitolo sta per cominciare. Lombardia 2030. La Lombardia che vorrei.

«La voce fuori campo recita queste parole - commenta Matteo Colombo - Il messaggio che vorrei lanciare con questo progetto è proprio questo: quello di non lasciarci abbattere da questo momento di sconforto, ma di apprezzare le bellezze che ci circondano e prepararci a vivere un futuro più nuovo e più bello, insieme».

Cambiaghi: «Usato il linguaggio dei giovani»

«Abbiamo ricevuto tantissimi video, non ci aspettavamo una risposta così partecipata. Il video contest linguaggio - ha spiegato l'assessore Cambiaghi - ha attratto i giovani perché usa il loro linguaggio. Obiettivo raggiunto: l'idea del concorso video nasce per coinvolgere coloro che tra dieci anni saranno i veri protagonisti del nostro territorio. Promuovere e rilanciare l'immagine della Lombardia in piena emergenza legata alla diffusione pandemica, attraverso gli occhi degli under 34 - ha spiegato l'assessore regionale Martina Cambiaghi - è sicuramente un progetto ambizioso. Idee, creatività ed emozioni sono divenute immagini per raccontare il territorio usando le tematiche che vogliamo caratterizzino il futuro della nostra Regione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso sul futuro della Lombardia, vince il video di un ragazzo di Civate

LeccoToday è in caricamento