Coronavirus, Peccati (Confcommercio) ringrazia gli operatori del terziario e ribadisce: «Vogliamo un piano economico straordinario»

Il presidente di Confcommercio Lecco ringrazia sentitamente: «Tenere aperto oggi vuol dire tenere vivo e funzionante l'intero territorio»

Antonio Peccati, presidente di Confcommercio Lecco

L'emergenza Coronavirus sta indubbiamente mettendo a dura prova le imprese del terziario di mercato associate a Confcommercio Lecco. In un momento indubbiamente complesso, il presidente Antonio Peccati ha deciso di rivolgersi direttamente a loro: «Voglio innanzitutto ringraziare tutti gli imprenditori e i collaboratori che stanno tenendo aperti negozi e attività ritenuti essenziali e primari come indicato dal Dpcm dell'11 marzo. Sappiamo che si tratta di un servizio importante che viene garantito con impegno e responsabilità: li ringrazio a nome di Confcommercio Lecco e della intera comunità lecchese. Tenere aperto oggi vuol dire tenere vivo e funzionante l'intero territorio».

«Vogliamo un piano economico straordinario»

Peccati ha un pensiero anche per quanti, in seguito ai diversi decreti, hanno dovuto invece chiudere: «Penso a bar, ristoranti, negozi di vicinato non alimentari, ambulanti, agenzie di viaggio e immobiliari... L'elenco è lunghissimo: in tanti casi la chiusura è arrivata addirittura prima del Dpcm, proprio per un encomiabile senso di responsabilità verso clienti e collaboratori. Sappiamo benissimo che si tratta di un grande sacrificio: per molte imprese il danno economico rischia di avere ricadute pesanti per settimane se non per mesi. Ecco perchè come Confcommercio, in linea con quanto chiesto a livello nazionale dal nostro presidente Carlo Sangalli, abbiamo fatto e continueremo a far sentire la nostra voce per ottenere dalle istituzioni e dal sistema bancario un piano economico straordinario, che consenta di gestire questa emergenza attenuando il più possibile l'impatto negativo della crisi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Confcommercio chiude, ma è operativa»

Poi il presidente conclude: «Confcommercio Lecco ha deciso di chiudere la propria sede al pubblico per dare più sicurezza a dipendenti e associati, ma siamo rimasti pienamente operativi e ci stiamo impegnando per garantire tutto il supporto possibile alle imprese del commercio, del turismo e dei servizi, assicurando servizi e sostegno sia nel caso siano rimaste aperte sia nel caso abbiano dovuto abbassare la saracinesca. La battaglia per vincere questa sfida è ancora lunga, ma siamo convinti che insieme possiamo farcela per superare l'emergenza Coronavirus prima e per ripartire ancora più forti e uniti dopo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria di Olginate, Passoni: «Parenti della vittima in collera, ma serve mantenere la calma»

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Everesting completato! Diciassette ore e quarantuno minuti tra Valmadrera e Pianezzo, l'impresa di Butti e Ciresa

  • Retata antidroga nei boschi a lato della Statale: recuperati soldi e dosi di stupefacenti

  • Carabinieri in forze ed elicottero nei cieli di Calolzio, serrate ricerche per trovare il presunto omicida di Olginate

  • Domani a Olginate i funerali del 47enne ucciso a colpi di pistola

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento