menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avvio dei saldi anticipato, Confcommercio: «La decisione comporta problemi organizzativi»

L'associazione di categoria commenta la decisione assunta da Regione Lombardia nel pomeriggio di mercoledì

Regione Lombardia ha stabilito con un'apposita delibera, datata 22 luglio, che l'avvio dei saldi estivi 2020 sia anticipato a sabato 25 luglio: in precedenza la data era stata fissata all'1 agosto. La decisione è stata presa considerando il calo delle vendite nel settore non alimentare nel mese di luglio (in media del trenta per cento rispetto allo stesso periodo del 2019). L'idea di Regione Lombardia è che l'avvio dei saldi possa migliorare tali dati e portare maggiore liquidità alle imprese del settore commerciale che hanno subito impatti negativi dalle misure di contrasto alla diffusione del Covid-19, offrendo loro una opportunità aggiuntiva.

«Rischia di creare confusione»

«Prendiamo atto di questa scelta fatta ieri da Regione Lombardia di anticipare l'inizio dei saldi dall'1 agosto al 25 luglio: a nostro avviso questa decisione rischia di creare confusione tra gli operatori e di comportare problemi per le imprese, esponendole a una rincorsa per essere pronte entro sabato dal punto di vista organizzativo», spiega Confcommercio Lecco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Svastica sulla targa dell'Anpi, «episodio mirato. Non lasciateci soli»

  • Attualità

    «La credibilità della Regione vacilla, ma non facciamo la caccia alle streghe»

  • Notizie

    Valgreghentino, raddoppia il ponte di via Donizetti

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento